Scoppia la pace da Google e Amazon. Le due società, dopo una lunga guerra a distanza, sembra abbiano ritrovato un’intesa e come primo risultato, YouTube tornerà a bordo di Fire TV, mentre Prime Video supporterà Chromecast e Android TV. Non si tratta di un’indiscrezione ma di una notizia ufficiale comunicata da entrambe le società. Amazon e Google sembrano aver risolto le loro diatribe e gli utenti potranno finalmente disporre di quelle funzionalità che erano state negate proprio a causa dei dissapori tra queste due società.

Tutto era iniziato più di un anno fa quando Amazon rimosse dal suo negozio online Chromecast, assieme ad altri dispositivi che potevano fare concorrenza alla sua Fire TV. In risposta, Google eliminò l’app YouTube da Echo Show e Fire TV. Amazon la prese male togliendo dal suo negozio tutti i prodotti Google, aggirando poi il blocco di YouTube reindirizzando gli utenti verso la versione mobile del servizio.

Amazon e Google più volte affermarono di voler trovare un accordo ma c’è voluto più di un anno per trovarlo. Dunque, YouTube tornerà ufficialmente su Fire TV anche se ci vorranno alcuni mesi. Successivamente arriveranno anche le app YouTube Kids e YouTube TV.

Per quanto riguarda il supporto a Chromecast e Android TV, non ci sono particolari dettagli sulle tempistiche se non che tornerà presto disponibile.

I consumatori possono, quindi, festeggiare. La diatriba tra le due società, infatti, aveva penalizzato soprattutto loro. Da notare che non c’è alcuna menzione per gli smart display di Amazon come l’Echo Show e i tablet Fire. da capire, dunque, se il supporto a YouTube arriverà anche per questi dispositivi in futuro oppure no.