Un E3 2019 ricco di novità per Microsoft. La casa di Redmond ha ufficializzato Xbox Scarlett, la nuova console next generation che punta ad alzare nuovamente l’asticella del settore grazie ad una serie di specifiche tecniche davvero importanti. Questa console, però, non arriverà subito. Il debutto è previsto per il periodo di Natale del 2020. Anche il nome è provvisorio.

Xbox Scarlett sarà ovviamente retrocompatibile con tutti gli accessori e videogiochi Xbox. Questo significa che chi deciderà di acquistarla potrà continuare a giocare ai medesimi titoli e ad utilizzare sempre le stesse periferiche senza alcun problema.

Per fare in modo che questa console diventi un punto di riferimento del settore, Microsoft ha deciso di creare una piattaforma hardware davvero impressionante. Xbox Scarlett sarà dotata di un processore custom su architettura Zen 2 e Radeon RDNA di AMD. Console che disporrà di memoria RAM DDR6 e di una nuova generazione di SSD che potrà essere utilizzata anche come RAM virtuale per migliorare ulteriormente le prestazioni. Supporterà fino a 120 fps, risoluzioni fino ad 8K e gestirà grafica in ray-tracing.

Secondo Phil Spencer, Xbox Scarlett sarà ben 4 volte più veloce dell’attuale console Xbox One X.

Non solo console, comunque, perché Microsoft ad E3 2019 ha presentato molte altre novità.

La casa di Redmond ha parlato anche di Project xCloud, sebbene non ci sia stata la tanto attesa dimostrazione. Dimostrazione che, invece, arriverà durante il prossimo mese di ottobre. In quello stesso periodo arriverà pure la funzione “Console Streaming” che banalmente trasformerà la propria console Xbox One in un server di gioco per poter seguire i propri titoli ovunque, su di un qualsiasi dispositivo mobile.

Ad E3 2019 spazio anche per il nuovo Xbox Elite Wireless Controller Series 2 che arriverà, anche in Italia, ad inizio di novembre. Debutta, poi, Xbox Game Pass beta sui PC a 3,99 euro al mese (1 euro il primo mese), oltre a Xbox Game Pass Ultimate 12,99 euro al mese (in sconto ad 1 euro) che include Xbox Live Gold e Xbox Game Pass.

Infine, tanti annunci su videogiochi ed esclusive.