Microsoft aveva promesso un evento Surface ricco di sorprese e così è effettivamente stato. La casa di Redmond ha presentato i nuovi Surface Pro 7, Surface Laptop 3, Surface Pro X, Surface Neo e Surface Duo. Prodotti decisamente interessanti, soprattutto i Pro X, Neo e Duo.

Surface Pro 7

Il Surface Pro 7 è una semplice evoluzione del Surface Pro 6. Nessuno stravolgimento ma solo un certosino lavoro di ottimizzazione. Arrivano la porta USB-C e i processori Intel di decima generazione in grado di garantire prestazioni nettamente superiori. Prezzi da 919 euro con disponibilità da 22 ottobre. Preordini già attivi.

Surface Laptop 3

Come da rumors della vigilia, il nuovo Surface Laptop 3 si sdoppia. Oltre al modello con display da 13,5 pollici, arriva una variante da 15 pollici con processori AMD Ryzen Surface Edition. Il modello da 13,5 pollici dispone dei processori Intel di decima generazione. Arriva pure la porta USB-C. Prezzi da 1169 euro con disponibilità dal 22 ottobre. Preordini già attivi nel Microsoft Store.

Surface Pro X

Il Surface Pro X è un 2-in-1 basato sulla piattaforma ARM. Il design è molto simile a quello della famiglia Pro ma i bordi sono stati arrotondati e le cornici rese più piccole. Trovano spazio un luminoso display da 13 pollici PixelSense (2880 x 1920 pixel, 267 PPI, aspect ratio da 3:2) e un SoC custom chiamato Surface SQ1 realizzato in collaborazione con Qualcomm.

Particolarità, questo modello dispone del pennino Surface Slim Pen che si ricarica all’interno di un alloggio dedicato nella Typce Cover. Dispone anche di connettività LTE integrata. Si parte da 1169 euro. Preordini attivi e disponibilità commerciale dal 19 novembre.

Surface Neo

Surface Neo è il primo Surface dual display di Microsoft. Un dispositivo innovativo pensato per la produttività, con sistema operativo Windows 10X. Un perno divide due schermi da 9 pollici, permettendo una rotazione di 360° che consente al dispositivo di adattarsi a ogni esigenza di fruizione. Da aperto offre un sottilissimo schermo LCD da 13 pollici e, grazie alla tastiera magnetica rimovibile, garantisce la produttività e il multitasking tipici di un vero PC.

Arriverà per le festività del 2020.

Surface Duo

Microsoft torna clamorosamente nel settore degli smartphone con il Surface Duo. Composto da due schermi ultrasottili da 5,6 pollici, che si combinano in uno schermo da 8,3 pollici, si adatta perfettamente a ogni contesto di lavoro, senza dimenticare la possibilità di effettuare telefonate. Sistema operativo Android.

Arriverà per le festività del 2020.

Microsoft ha infine annunciato le Surface Earbuds, che promettono una vestibilità estremamente confortevole, suoni ricchi e immersivi, e comandi vocali e touch intuitivi per musica, chiamate e altro ancora. Le nuove Surface Earbuds saranno inizialmente in vendita esclusivamente negli Stati Uniti ad un prezzo di 249 dollari.