I prossimi Samsung Galaxy S11 che dovrebbero essere annunciati nel mese di febbraio potrebbero avere un altro nome. Secondo il sempre ben informato Ice Universe, i prossimi top di gamma Android della casa coreana dovrebbero caratterizzarsi per un nome inedito. Samsung, infatti, avrebbe deciso di prendere una nuova via e di saltare il numero 11 per puntare sul numero 20, un riferimento esplicito all’anno 2020.

Si tratterebbe di un sicuro vantaggio per i consumatori che potrebbero meglio identificare il modello in mezzo ai tanti altri prodotti della casa coreana. Inoltre, non sarebbe nemmeno la prima volta che Samsung salta una numerazione dei suoi dispositivi mobile. Chi ha la memoria lunga si ricorderà che la casa coreana passò direttamente dal Galaxy Note 5 al 7 saltando la numerazione 6 per allineare tutte le sue famiglie di dispositivi di fascia alta.

Se davvero Samsung sceglierà il nome Galaxy S20 non ci sarà da attendere molto visto che alla presentazione non dovrebbe mancare che poco più di un mese. Secondo alcune voci, infatti, il lancio sarebbe atteso per il 18 di febbraio, giusto poco prima dell’inizio del Mobile World Congress 2019.

Da quello che si sa, Samsung dovrebbe lanciare tre Galaxy S20: ci dovrebbe essere la variante “e” più piccola, il Galaxy S20 e poi la variante Plus con display più grande. Uno schema, dunque, identico a quello dell’attuale gamma S10. Prodotti tutti dotati di specifiche di riferimento con i SoC Exynos 990 o Snapdragon 865 e con una dotazione RAM che può arrivare a 12 GB.

Sicuramente, nelle prossime settimane, arriveranno più precise indiscrezioni su questi modelli.