Pixel 3a e Pixel 3a XL sono finalmente ufficiali. Al Google I/O 2019, Big G ha tolti i veli sui suoi nuovi smartphone Android. Per progettare questi smartphone, Google è partito dalle aspettative delle persone. Oggi, infatti, in uno smartphone si cerca una fotocamera premium con cui scattare foto splendide da condividere; uno strumento che possa connettersi col mondo e che aiuti nelle attività di tutti i giorni; una batteria capace di durare a lungo. Il tutto senza spendere cifre elevate e con la garanzia di poter ricevere aggiornamenti per lungo tempo.

Pixel 3a, le specifiche

Google ha progettato il suo nuovo Pixel 3a per essere maneggevole e per offrire tutto quello che ci si può aspettare da un dispositivo premium. La scheda tecnica è infatti decisamente molto interessante per uno smartphone di fascia media. Pixel 3a dispone di un display OLED da 5,6 pollici con risoluzione FHD+. Cuore pulsante il SoC Qualcomm Snapdragon 670 abbinato a 4 GB di RAM ed a 64 GB di storage.

Fiore all’occhiello di questo smartphone Android il comparto fotografico. Posteriormente, infatti, spicca una doppia fotocamera Dual Pixel da 12 MP (sensori Sony IMX363). Scatti di qualità assicurati dalla presenza della tecnologia HDR+ di Google con funzionalità come la modalità Ritratto, lo zoom ad alta definizione e la modalità Foto notturna, con cui ottenere immagini nitide anche con poca luce. Fotocamera frontale da 8 MP.

Inoltre, lo smartphone include l’app Google Foto grazie alla quale è possibile salvare foto e video in alta qualità in uno spazio di archiviazione online illimitato e gratuito. Nel nuovo Pixel 3a non poteva mancare la presenza dell’Assistente Google che si attiva stringendo ai alti lo smartphone. Attraverso comandi vocali è possibile effettuare alcune operazioni come inviare SMS, ottenere indicazioni stradali e impostare promemoria.

Google ha lavorato molto anche per offrire un alto livello di sicurezza. Pixel 3a riceverà per ben 3 anni aggiornamenti e integra il chip Titan M che consente di proteggere i dati più sensibili. Nessun problema anche sul fonte dell’autonomia grazie alla ricarica rapida, possibile in virtù del caricatore da 18 watt. Non mancano poi supporti come il 4G, il WiFi, il Bluetooth, il GPS, l’USB-C e il jack da 3,5mm. Batteria da 3.000 mAh. Il sensore per le impronte è posizionato sul retro.

Su Pixel 3a e l’intera gamma Pixel è disponibile la funzione di realtà aumentata in Google Maps.

Prezzo di 399 euro e disponibilità nei colori bianco e nero dall’8 maggio sul Google Store.

Pixel 3a XL, le specifiche

La piattaforma hardware del Pixel 3a XL è sostanzialmente la stessa del Pixel 3a. Quello che cambia è soprattutto il display che in questo caso è un OLED con risoluzione FHD+ con diagonale da 6 pollici. Anche la batteria è più grande, con una capacità di 3.700 mAh.

Disponibile nei colori bianco e nero a 479 euro. In vendita dall’8 maggio sul Google Store.