Il mondo dell’ecommerce ha vissuto profondi mutamenti in questi anni. C’è stato l’avvento del mobile che ha rivoluzionato il mondo dei pagamenti online, c’è stato un boom dello shopping su piattaforma social e c’è stato pure l’avvento di nuove regolamentazioni come GDPR e Open Banking che stanno dando forma a un nuovo ambiente in cui tutti possono navigare. Un mondo, quello dell’ecommerce, molto complesso e proprio per questo una sola azienda non può alimentare l’ecommerce globale.

Alcuni anni fa, PayPal aveva deciso di lavorare con altre piattaforme tecnologiche, reti di pagamento, banche e commercianti che condividevano una visione simile per semplificare i pagamenti, ridurre l’attrito e creare esperienze comode e facili, per merchant e clienti. Come ulteriore passo, la piattaforma di pagamenti ha annunciato il lancio di “PayPal Commerce Platform“.

Questa piattaforma è stata sviluppata per soddisfare le esigenze specifiche di merchant, fornitori di soluzioni di ecommerce, piattaforme di crowdfunding e molto altro, riunendo il set più completo di tecnologie, strumenti, servizi e finanziamenti per aziende di ogni dimensione in tutto il mondo.

Piattaforma che si pone alcuni obiettivi. Innanzitutto quello di aiutare le aziende a crescere globalmente e connettersi con oltre 277 milioni di utenti attivi di PayPal e accettare direttamente più di 100 valute. Inoltre, PayPal punta a semplificare le procedure per essere conformi alle normative e aiutare a soddisfare le esigenze delle autorità di regolamentazione locali, in continua evoluzione negli oltre 200 mercati in cui è presente.

Piattaforma che fornisce anche protezione grazie a strumenti avanzati di protezione da rischio e frode basati su Intelligenza Artificiale (AI) e apprendimento automatico, basati su trilioni di transazioni e più di 50 petabyte di dati.

Infine, permette l’accesso a più servizi di pagamento a vantaggio delle imprese, come il POS mobile, il finanziamento aziendale e la capacità di offrire credito al consumo per gli acquisti.

Molte delle piattaforme leader a livello mondiale, tra cui BigCommerce, Facebook Marketplace, Grailed, Instagram, Lightspeed, PrestaShop, Shopware e Yahoo! Small Business, hanno già deciso di appoggiarsi a questa rete e utilizzare PayPal Commerce Platform.

PayPal Commerce Platform è già disponibile in Italia e tra le prime realtà italiane ad abbracciarla c’è PrestaShop, piattaforma tecnologica che offre ai commercianti e alle PMI servizi per creare e sviluppare il loro business online grazie a soluzioni tecniche performanti.