OPPO, in occasione del MWC Shanghai 2019, ha svelato la sua rivoluzionaria “Under-Screen Camera“. Trattasi di una soluzione per realizzare un display davvero “Full Screen”. La soluzione “Under-Screen Camera”, come fa ben intuire il nome, riguarda la possibilità di integrare la fotocamera frontale dello smartphone direttamente sotto il display. In questo modo è possibile realizzare un prodotto davvero borderless senza complicazioni tecniche per quanto riguarda l’inserimento della fotocamera frontale.

Questa particolare innovazione tecnologica supporta un modulo fotografico personalizzato che cattura più luce sfruttando al tempo stesso algoritmi ottimizzati e apprendimento dell’IA per migliorare la prestazione della fotocamera. Contestualmente, il controllo dello zoom viene gestito direttamente sullo schermo per controllare i pixel nell’area direttamente sopra la fotocamera. Grazie al materiale particolarmente trasparente con cui è realizzato lo schermo, la tecnologia permette un passaggio di luce sufficiente a consentire al display di coesistere con le funzioni della fotocamera, tra cui la fotografia, lo sblocco del viso e le videochiamate.

Dal punto di vista squisitamente tecnico, OPPO usa un materiale personalizzato altamente trasparente che crea un bilanciamento tra le feature del display e la trasmissione della luce attraverso lo schermo. In collaborazione con i suoi partner, OPPO ha anche personalizzato il modulo fotografico con un’apertura e un sensore più largo, oltre a una miglior dimensione dei pixel per ottimizzare la fotografia.

Lato software, la “Under-Screen Camera” usa un algoritmo proprietario ottimizzato a quello dell’HDR, di rimozione foschia e di bilanciamento del bianco per migliorare la qualità delle immagini.

Ma OPPO non si è limitato solamente a proporre questa rivoluzionaria soluzione per gli smartphone perché ha annunciato pure “MeshTalk“, una nuova tecnologia di comunicazione proprietaria che permette la trasmissione di testi, di messaggi vocali e di telefonate tramite device OPPO nel raggio di 3km senza dover usare la rete telefonica, Wi-Fi o Bluetooth.

Qiao Jiadong, Product Manager di OPPO:

OPPO è impegnata nell’innovazione dei prodotti e delle tecnologie che creano un’esperienza più immersiva e coinvolgente per gli utenti. USC e MeshTalk fanno parte della visione di OPPO per il futuro che speriamo possa promuovere l’evoluzione tecnologica del settore. Consideriamo anche la nostra innovazione tecnologica come un modo per espandere l’immaginazione e allo stesso tempo aprire una vasta gamma di scenari applicativi.