Oppo Reno2 e Reno2 Z sono ufficiali in Italia. Oppo ha presentato la nuova Serie Reno2 in Europa nel corso di un evento che si è tenuto all’English National Ballet a Londra.

Questi nuovi smartphone Android offrono funzionalità smart per sbloccare il potenziale creativo degli utenti. In tal senso spiccano la quadrupla fotocamera, le nuove funzioni all-action per foto e video, così come un editing studio di semplice utilizzo.

Oppo Reno2 e Reno2 Z: specifiche

I nuovi smartphone puntano molto sulle loro qualità fotografiche. OPPO Reno2 è dotato di quattro fotocamere; una principale Ultra-Clear da 48MP, un teleobiettivo da 13 MP, un obiettivo ritratto da 2 MP e un obiettivo grandangolare da 8 MP che supportano uno zoom ibrido 5x (digitale 20x), utilizzando la tecnologia Fusion Imaging per alternare le lunghezze focali. Un setup che dovrebbe consentire foto di qualità anche utilizzando lo zoom.

Invece, Oppo Reno2 Z viene fornito con una fotocamera principale Ultra-Clear da 48 MP, un obiettivo grandangolare da 8 MP, un obiettivo monocromatico da 2 MP e un obiettivo da ritratto (Portrait) da 2 MP.

Tanta cura ancora per la registrazione dei video dove spicca la modalità Ultra-Steady che sfrutta la tecnologia di stabilizzazione dell’immagine ibrida (una combinazione di stabilizzazione elettronica e ottica dell’immagine) per garantire l’accuratezza e migliorare l’anti-shake. Include anche un sensore giroscopico molto simile a quelli utilizzati nelle action cam.

Questa tecnologia unita ai 60 fps/1080p, avvicina i video acquisiti sulla serie Reno2 al livello di qualità delle action cam professionali.

Oppo ha incluso anche l’esclusivo software di editing e condivisione di video che con un solo tocco offre agli utenti la possibilità di modificare in modo efficiente e professionale i contenuti visivi. Il sistema aggiungerà automaticamente la musica da abbinare ai tempi e alle transizioni del filmato in modo da poter creare un capolavoro in un solo minuto e identifica, anche in modo intelligente, il contenuto all’interno degli album per personaggi e scene e offre soluzioni di editing.

Per quanto riguarda le altre specifiche, Oppo Reno2 è dotato di uno schermo E3 AMOLED da 6,5 pollici e un rapporto schermo-superficie del 93%. È realizzato in resistente Corning Gorilla Glass di sesta generazione. Reno2 Z ha uno schermo E1 AMOLED da 6,5 pollici leggermente più piccolo e un rapporto schermo-superficie del 91%, realizzato con Corning Gorilla Glass rinforzato di quinta generazione.

Reno2 ha una fotocamera pop-up da 16 MP a pinna di squalo, che supporta scatti retroilluminati ultra-chiari e una nuova AI Beauty Mode, mentre Reno2 Z è dotato di una fotocamera frontale pop-up da 16 MP con Atmosphere Light.

Inoltre, lo schermo include il sistema di sblocco con impronta sotto schermo 3.0, che offre agli utenti un’area di sblocco più luminosa e velocità di sblocco più elevate.

Lo schermo è inserito in un corpo curvato, full-body, senza interruzioni disponibile in tre colori: Luminous Black (Reno2 e Reno2 Z), Ocean Blue (Reno2) e Sky White (Reno2 Z). La Serie OPPO Reno2 arriva con una batteria capiente da 4.000 mAh.

Sul fronte software, la serie Reno2 è alimentata da ColorOS 6.1, basato sull’ultima versione di Android 9.0.

OPPO Reno2 nelle colorazioni Luminous Black, Ocean Blue con 8GB RAM e 256GB ROM saranno disponibili in Italia a partire dal 18 ottobre al prezzo consigliato di 499,00 euro.

OPPO Reno2 Z nelle colorazioni Luminous Black e Sky White con 8GB RAM e 128GB ROM saranno disponibili in Italia a partire dal 18 ottobre al prezzo consigliato di 349 euro.