Oppo è un nome relativamente nuovo in Italia, ma l’azienda è attiva da molti anni in Cina e in altri mercati asiatici ed ha un’esperienza pluriennale nella ricerca e nella produzione di materiali elettronici e smartphone. Quest’anno l’azienda ha lanciato la serie Reno che comprende, come modello top di gamma, Oppo Reno 10X Zoom, caratterizzato da una fotocamera periscopica che si va ad aggiungere al design full-screen e al modulo pop-up a pinna di squalo comuni all’intera serie. Vediamo quali sono i punti di forza e le debolezze di questo smartphone.

Pregi Oppo Reno 10X Zoom

1)    Design: con una struttura in metallo ricoperta di vetro Gorilla Glass 6, un display Full HD+ da 6,6” che copre la quasi totalità della parte frontale ottenendo un rapporto schermo-corpo del 93,1%, e il modulo a scomparsa, Oppo Reno 10X Zoom non è solo molto bello, ma dà veramente l’idea di un terminale costruito a regola d’arte e per cui nessun particolare è lasciato al caso. Ne è un chiaro esempio l’O-Dot, un puntino sporgente sulla parte posteriore dello smartphone il cui scopo è quello di proteggere le fotocamere posteriori quando il terminale è poggiato su una superficie piana.

2)    Modulo pop-up: da pinna di squalo a fetta di pizza, molti sono stati i soprannomi dati a questo modulo che contiene la fotocamera frontale ma anche la capsula auricolare e il flash posteriore e che compare solo quando è necessaria. Progettato e testato per resistere ad oltre 100 movimenti al giorno per un periodo di oltre 5 anni e per non lasciar entrare la polvere, il modulo rientra rapidamente se i sensori (accelerometro e giroscopio) captano dei movimenti rapidi che possono corrispondere a una caduta del telefono, così da evitarne la rottura.

3)    Fotocamera: la tripla fotocamera posteriore di Oppo Reno 10X Zoom è composta da un sensore principale Sony IMX586 da 48MP con doppia stabilizzazione OIS+EIS e triplo autofocus Laser+PDAF+CDAF a cui si affiancano un sensore ultra-wide da 8MP e un teleobiettivo periscopico 10X da 13MP, anch’esso stabilizzato. Combinando zoom ottico e zoom digitale si ottiene un ingrandimento di 60X che, sebbene non abbia definizione e nitidezza impeccabili, riesce a percepire particolari spesso non visibili ad occhio nudo. Ottima la Ultra Night Mode 2.0 e ottimo l’effetto bokeh nella modalità ritratto. Una fotocamera che non delude in nessuna condizione di luminosità.

Oppo Reno 10x fotocamera

4)    Prestazioni: il processore Qualcomm Snapdragon 855 con 8GB di RAM e 256GB di memoria di archiviazione è ormai una garanzia, ma combinato con la nuova ColorOS 6 basata su Android 9 Pie riesce a mantenere il sistema sempre fluido e privo di rallentamenti anche durante operazioni in multitasking e lunghe sessioni di gioco. Inoltre il sistema di raffreddamento con gel e grafite previene l’aumento eccessivo delle temperature del terminale.

5)    Autonomia: la batteria al litio da 4065mAh riesce a garantire un uso intenso dello smartphone per oltre una giornata intera ed il supporto alla ricarica rapida VOOC 3.0 da 25 Watt in grado di ricaricare il 50% della batteria in meno di mezz’ora.

Difetti Oppo Reno 10X Zoom

Quello che seguono non sono dei veri difetti, ma delle mancanze che vogliamo comunque evidenziare trattandosi di un flagship del 2019.

1)    Peso: con un peso di 210 grammi Oppo Reno 10X Zoom è sicuramente fra gli smartphone più pesanti degli ultimi anni.

2)    Assenza impermeabilità: purtroppo non è presente alcuna certificazione IP, occorre quindi prestare maggiore attenzione se si usa il terminale in spiaggia o a bordo piscina.

3)    Assenza ricarica wireless: Oppo Reno 10X Zoom non è dotato di supporto alla ricarica wireless, pertanto non sarà possibile usare gli ormai numerosi accessori compatibili con lo standard QI.

4)    Assenza jack audio: sebbene ormai la diffusione di cuffie e auricolari senza fili abbia raggiunto livelli molto alti, alcuni utenti ancora preferiscono utilizzare cuffie con cavo; sarà necessario acquistare un adattatore per collegarle alla porta USB Type-C.

Giudizio Finale Oppo Reno 10X Zoom

Possiamo dire che con la famiglia Reno Oppo ha fatto centro, proponendo smartphone curati nei particolari e con prestazioni sempre elevate. Il flagship preso in esame combina un design elegante, soprattutto nella gradevole colorazione Ocean Green, con una fotocamera da primo della classe e non delude sotto nessun aspetto. Il prezzo consigliato di €799 è inferiore a molti prodotti concorrenti a cui non ha niente da invidiare, motivo per cui Oppo Reno 10X Zoom è sicuramente fra i migliori smartphone del 2019.