Continuano a filtrare dalla rete nuove informazioni sul OnePlus 7 Pro, la punta di diamante della nuova linea di smartphone Android di OnePlus. Nonostante le complete specifiche tecniche siano già emerse, il nuovo device sembra riservare ancora qualche sorpresa. Pete Lau, CEO di OnePlus, ha sottolineato che il nuovo smartphone disporrà anche di un rinnovato motore per le vibrazioni. Una scelta tecnica importante anche se può sembrare il contrario. Tra le critiche rivolte ai passati modelli di OnePlus, anche quella legata al funzionamento della vibrazione e del feedback aptico. Gli utenti si lamentavano, infatti, di vibrazioni troppo poco percettibili e di un feedback aptico poco consistente.

Queste problematiche dovrebbero essere state completamente risolte. Il nuovo motore per le vibrazioni, sulla carta, garantisce un aumento della potenza del 200%. Inoltre, è stato posizionato in un punto strategico per consentire una migliore diffusione della vibrazione lungo tutto lo smartphone.

I futuri possessori del OnePlus 7 Pro avranno poi la possibilità di regolare il livello di intensità e di feedback aptico secondo le loro esigenze. OnePlus ha quindi lavorato molto per offrire ai suoi clienti non solo un dispositivo innovativo ma anche profondamente ottimizzato, a riprova del fatto che l’azienda tiene in grado considerazione i suggerimenti della sua community.

Non rimane che attendere i 14 maggio, data in cui OnePlus toglierà i veli su questo smartphone e sul suo fratello più piccolo OnePlus 7. Gli interessati potranno vedere in live streaming l’evento di lancio dei nuovi device a partire dalle ore 17.00 sul sito OnePlus.com e sui canali social di OnePlus su YouTube, Twitter e Facebook.

Infine, si ricorda che il 18 maggio sarà aperto per poche ore un Pop-up store a Roma dove sarà possibile acquistare in anticipo il nuovo smartphone.