I nuovi OnePlus 7 saranno svelati il prossimo 14 maggio. Rispetto al passato, OnePlus non presenterà quindi un solo modello ma più varianti. Durante un’intervista con The Verge, Pete Lau, CEO della società cinese, ha condiviso alcuni dettagli molto interessati proprio del modello di punta della nuova famiglia di smartphone OnePlus 7.

La variante “Pro” disporrà di uno nuovo display che si porrà ai vertici della categoria e ridefinirà gli standard di riferimento per i dispositivi mobile. Il CEO di OnePlus non ha voluto svelare particolari dettagli tecnici del display, limitandosi ad affermare che sarà estremamente luminoso e fluido. Secondo alcune indiscrezioni, OnePlus 7 Pro potrebbe disporre di uno schermo Super AMOLED con diagonale da 6,64 pollici con risoluzione QHD+ e refresh rate a 90Hz.

Un pannello estremamente sofisticato che potrebbe, però, far salire i costi dello smartphone. Lo stesso Pete Lau, infatti, ha affermato che il nuovo display del modello Pro presenta costi superiori a tutti i display progettati da OnePlus sino ad ora.

OnePlus 7 Pro, inoltre, sarà dotato di connettività 5G che potrebbe rappresentare un valore aggiunto per qualcuno sebbene le reti di quinta generazione siano ancora molto rare.

OnePlus 7 Pro, dunque, sulla carta sembra essere uno smartphone Android particolarmente interessante e dotato di alcune sofisticazioni tecniche che potrebbero consentire a questo modello di rivaleggiare alla pari con prodotti di ben altri brand.

OnePlus 7, invece, sarà proposto ad un prezzo più contenuto visto che disporrà di uno schermo più “tradizionale” e quindi meno costoso. Inoltre, sarà privo del 5G. Tutti i dettagli di questi smartphone emergeranno il prossimo 14 maggio quando l’azienda cinese svelerà al mondo i suoi nuovo top di gamma per il 2019.