Nokia X71 è ufficiale e trattasi del primo smartphone Android della casa finlandese, costruito da HMD Global, ad adottare un display con un foro all’interno del quale è presente una fotocamera anteriore. Trattasi di una soluzione che sta prendendo sempre più piede e che potrebbe essere presa in considerazione anche su altri modelli Nokia. Grande lavoro è stato fatto sul fronte del design. Il nuovo smartphone è sostanzialmente borderless con un rapporto schermo scocca del 93%. Il sensore per le impronte è sul lato posteriore del device e non inserito all’interno del display. Una scelta abbastanza normale visto che trattasi pur sempre di un prodotto di fascia media.

Nokia ha esaltato molto le caratteristiche fotografiche del suo smartphone. Il comparto fotografico, infatti, si fa notare per la presenza di una triplice fotocamera posteriore, il cui sensore principale dispone di 48 MP (f/1.8) e di ottiche Zeiss. Presenti anche un sensore da 8 MP grandangolare e un sensore da 5 MP (f/2.4). Frontalmente, invece, spicca una fotocamera da 16 MP sempre con ottiche Zeiss. Il già citato schermo dispone di una diagonale da 6,3 pollici con risoluzione FHD+ (2316 x 1080 pixel).

Cuore pulsante il SoC Qualcomm Snapdragon 660 abbinato a ben 6 GB di memoria RAM ed a 128GB di memoria interna espandibile attraverso le classiche microSD. Non mancano poi tutti quei sensori e supporti oggi indispensabili per un prodotto di questa categoria come 4G, WiFi 802.11 ac, Bluetooth 5.0, GPS e persino il jack per le cuffie.

La batteria da 3.500 mAh con ricarica rapida dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. Sistema operativo Android 9.0 Pie (Android One).

Nokia X71 debutterà sul mercato di Taiwan al prezzo di 11.990 nuovi dollari di Taiwan, cioè a circa 350 euro.

Nokia X71 dovrebbe arrivare anche sul mercato internazionale ma con un altro nome: Nokia 8.1 Plus o Nokia 6.2.