Samsung ha partecipato al Mobile World Congress 2019 di Barcellona annunciando due nuovi smartphone. Trattasi dei modelli di fascia media Galaxy A30 e Galaxy A50. Da evidenziare immediatamente un dettaglio importante e cioè che in Italia arriverà solamente il modello Samsung Galaxy A50. Entrambi gli smartphone sono molto simili, soprattutto a livello estetico. Le vere differenze, infatti, sono a livello tecnico.

Samsung Galaxy A50

Anche se di fascia media, questo smartphone dispone comunque di specifiche interessanti e di una qualità costruttiva premium. Design borderless con display AMOLED Infinity-U da 6,4 pollici con risoluzione FHD+, il nuovo Samsung Galaxy A50 dispone del processore Exynos 9610 con 4 o 6 GB di RAM e con 64 o 128 GB di storage. Da evidenziare che il sensore per le impronte è collocato sotto il display.

Molta cura è stata data al comparto multimediale. Lo smartphone, infatti, dispone di una tripla fotocamera posteriore da 25+5+8MP. Anteriormente, invece, è presente una singola fotocamera da 25MP che supporta anche il Face Unlock. Batteria da 4000 mAh e Android 9 Pie. Disponibile da marzo a partire da 359 euro.

Samsung Galaxy A30

Esteticamente del tutto simile al fratello maggiore, si caratterizza per un processore Hexa Core, per 3/4 GB di RAM con 32 o 64 GB di memoria interna. Niente sensore per le impronte sotto il display ma posizionato posteriormente. Lo smartphone dispone di una doppia fotocamera posteriore da 16+5MP e di una singola fotocamera anteriore da 16MP. Android Pie 9 e batteria sempre da 4000 mAh.

Samsung Galaxy A30 non arriverà in Italia.