Gli smartphone con display flessibile sembrano essere la prossima frontiera del mercato della telefonia mobile. Dopo anni di assenza di vere novità, questi prodotti doverebbero consentire ai produttori di proporre qualcosa di davvero diverso agli utenti. Oltre a Samsung ed a Huawei che hanno già svelato i loro primi prodotti, anche altri costruttori stanno lavorando a smartphone flessibili, come, per esempio, Motorola.

Grazie a /Leaks sono stati condivisi alcuni render del Moto RAZR, il primo smartphone con display flessibile di casa Motorola. Render, ovviamente, non confermati ma che potrebbero mostrare come potrebbe essere la versione finale di questo innovativo prodotto con tanto di accessori e confezione di vendita.

Di questo innovativo prodotto si sa che avrà un display primario molto allungato da 6,2 pollici con risoluzione 2142×876 pixel. Sul display secondario, invece, si sa solamente che avrà una risoluzione di 800×600 pixel. Dovrebbe disporre del processore Qualcomm Snapdragon 710 con 64 o 128 GB di memoria interna. Il design sarebbe a conchiglia, come nei passati iconici modelli della serie RAZR con la differenza che non ci sarà una tastiera fisica ma un unico display in grado di piegarsi. Viste le specifiche tecniche non di fascia alta, è possibile che questo prodotto possa essere messo in vendita anche a prezzi interessanti nonostante la presenza del display flessibile.

Alcune indiscrezioni affermano che questo smartphone pieghevole di casa Motorola potrebbe essere lanciato in America con l’operatore Verizon. Se fosse vero, sarebbe interessante capire se il futuro Moto RAZR arriverà anche in Europa, oppure se sarà solamente un’esclusiva americana.

Non rimane che attendere le mosse ufficiali di Motorola per capre se questo prodotto possa arrivare anche nel vecchio Continente o se bisognerà aspettare un modello successivo.