Huawei è riuscito ad utilizzare l’Intelligenza Artificiale del suo smartphone Huawei Mate 20 Pro all’interno di un progetto unico nel suo genere. Trattasi di “The Frequency of Love“, un progetto realizzato in collaborazione con WWF Italia che ha permesso di trasformare il canto d’amore delle Megattere, cetacei fra i più maestosi del mondo, in una melodia comprensibile all’orecchio umano. Entrando nello specifico del progetto, Huawei assieme a WWF Italia, ha insegnato all’Intelligenza Artificiale del Mate 20 Pro a riconoscere le frequenze dei vocalizzi delle Megattere nella fase del corteggiamento e a collegarle, in base ai toni e alla loro posizione all’interno del canto, ad una progressione armonica.

Infatti, il canto delle Megattere non è comprensibile all’orecchio umano. Grazie all’intelligenza artificiale, dunque, Huawei ha realizzato un’app che rende possibile la trasformazione del verso del cetaceo in suono attraverso un processo riassumibile in tre fasi. In primo luogo l’app registra il canto e poi l’Intelligenza Artificiale identifica i singoli versi degli animali. Successivamente, l’app collega automaticamente il singolo verso a una progressione armonica che rispecchia per ritmo il canto della Megatterae. Infine, l’app crea e riproduce una melodia ispirata al canto originale.

WWF Italia ha collaborato con Huawei mettendo a disposizione i propri esperti e le proprie conoscenze riguardo il mondo del mare e dei cetacei, nello specifico tutto quello che riguarda le Megattere, accompagnando inoltre l’azienda in tutte le fasi di realizzazione del progetto.

Il progetto “The Frequency of Love” ha permesso di dimostrare come l’Intelligenza Artificiale possa avere delle potenzialità enormi in tutti gli ambiti. Nel caso specifico, l’Intelligenza Artificiale è stata messa a disposizione delle emozioni ed ha permesso di aiutare l’uomo ad entrare in connessione con altri mondi, lontani ma spesso affini.

Il progetto ha evidenziato ancora una volta lo spirito pionieristico dell’azienda, perfettamente riassunto nel mantra “Make it possible”.