Senza troppi clamori, Huawei ha ufficializzato anche il P30 Lite. Trattasi di uno smartphone Android di fascia media caratterizzato da buone specifiche tecniche. Sebbene presentato senza troppi proclami, questo prodotto è molto importante per il costruttore. Negli ultimi anni le varianti “Lite” della serie P di Huawei hanno sempre riscosso un grande successo ed è probabile che anche il nuovo Huawei P30 Lite diventi un best seller.

Il design è molto simile a quello dei suoi fratelli maggiori Huawei P30 e P30 Pro. Display praticamente borderless e mini notch a goccia sulla parte alta. Decisamente interessante la scheda tecnica che mette in evidenza un prodotto in grado di offrire grandi soddisfazioni.

Lo schermo dispone di un pannello da 6,15 pollici con risoluzione Full HD+ (2312 x 1080 pixel). Cuore pulsante il SoC Kirin 710 a 12nm con ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Davvero promettente il comparto fotografico. Posteriormente, infatti, spicca una tripla fotocamera: 24MP (f/1,8), 2MP e 8MP con grandangolo a 120 gradi.

Frontalmente, invece, è presente una fotocamera da ben 32 MP (f/2,0). Non mancano poi tutti quei sensori e supporti oggi irrinunciabili per un prodotto moderno. Huawei P30 Lite dispone di 4G VoLTE, WiFi 802.11 ac, Bluetooth 4.2 LE, GPS, USB Type-C e batteria da 3340mAh.

Presente il sensore per le impronte digitali collocato sulla parte posteriore dello smartphone. Sistema operativo Android 9.0 Pie con EMUI 9.0.

Al momento, il nuovo Huawei P30 Lite ha debuttato ufficialmente in Canada nei colori Midnight Black, Pearl White e Peacock Blue al prezzo di 450 dollari canadesi. Non ci sono notizie ufficiali per il lancio italiano ma l’attesa non dovrebbe essere particolarmente lunga.