Honor View 20 è ufficiale o quasi e trattasi di uno smartphone davvero molto speciale visto che dispone di una fotocamera posteriore da ben 48 MP. Il lancio europeo è atteso per il prossimo 22 di gennaio (il 26 dicembre per la variante cinese) ma il brand cinese ha comunque svelato questo dispositivo durante un evento che si è tenuto ad Hong Kong. Proprio perché la presentazione ufficiale si terrà più avanti, Honor non ha voluto condividere tutti i dettagli. Honor View 20 è di base il successore dell’apprezzato Honor View 10, uno smartphone Android che già lo scorso anno aveva impressionato.

Il punto di forza di questo nuovo smartphone è proprio la sua fotocamera posteriore che adotta un sensore Sony IMX586 da ben 48 MP. In particolare, questo nuovo sensore è stato sviluppato appositamente per scattare foto ottimali in condizioni di scarsa luminosità utilizzando il pixel binning che combina le informazioni dei fotositi adiacenti in un sensore per creare un singolo pixel. Honor View 20 è dunque in grado di scattare foto da 12 MP di elevata qualità in condizioni di scarsa illuminazione. I 48 MP saranno sfruttati nelle foto con ottima illuminazione.

Honor View 20 disporrà anche del nuovo processore Kirin 980 che integra anche una doppia NPU che migliora le funzionalità dell’intelligenza artificiale. Tecnologia che potrà migliorare non poco le qualità fotografiche di questo smartphone.

Altro elemento distintivo di questo prodotto il foro per la fotocamera frontale. Niente notch ma solo un piccolo foro al cui interno è collocata la fotocamera. Questa soluzione permette di essere meno invasiva di quella offerta dal notch e permette all’Honor View 20 di essere davvero quasi del tutto borderless.

Terza novità il “Link Turbo“, una tecnologia che permette allo smartphone di combinare la connettività WiFi con quella 4G per ottenere prestazioni migliori.

Un prodotto, quindi, davvero molto interessante e che potrebbe anticipare alcune delle novità che arriveranno anche sui top di gamma 2019 di altri produttori. Se ne saprà molto di più nelle prossime settimane quando Honor ufficializzerà in Cina e poi in Europa questo smartphone Android.