Honor 20 e Honor 20 Pro sono ufficiali. Dopo molte settimane di indiscrezioni, i nuovi top di gamma Android del brand cinese sono finalmente stati presentati. Honor 20 e Honor 20 Pro vanno così a completare la nuova 20 Series che è composta anche da Honor 20 Lite già disponibile in Italia. Su questi nuovi modelli, Honor ha lavorato molto sul comparto fotografico che è di altissimo profilo.

Altro elemento distintivo, il particolarissimo design olografico dinamico. Honor sottolinea che questo design è frutto della tecnologia Triple 3D Mesh, cioè un processo a due fasi che crea uno strato di profondità, utilizzando la nanotecnologia per incidere milioni di prismi in miniatura. Una volta terminato questo complicato processo di lavorazione, si procede all’assemblaggio degli strati di vetro, colore e profondità. Quando la luce attraversa i prismi per raggiungere lo strato di profondità, viene riflessa in ogni direzione creando un effetto olografico dinamico.

Come detto, Honor ha lavorato molto sul comparto fotografico e entrambi i dispositivi dispongono di una quadrupla fotocamera posteriore. Nonostante all’apparenza sembri uguale, in realtà ci sono delle differenze a livello di ottiche e sensori. In entrambi i casi, la fotocamera principale dispone di un sensore Sony IMX586 da 48 MP ma f/1.4 per Honor 20 Pro e f/1.8 per Honor 20. Presenti poi una fotocamera grandangolare (f/2.2) con sensore da 16 MP e una macro camera da 2 MP (f/2.4). La quarta fotocamera, invece, è differente sui device e dispone di un sensore da 2 MP sull’Honor 20 e di un sensore da 8 MP con zoom sull’Honor 20 Pro.

Presenti pure diverse modalità di scatto che sfruttano l’intelligenza artificiale per realizzare foto di elevata qualità.

Entrambi gli smartphone dispongono di un definito e brillante display da 6,26 pollici con risoluzione Full HD+ (2340×1080 pixel). Niente notch ma un foro sul lato superiore sinistro al cui interno è presente la fotocamera da 32 MP. La piattaforma hardware è molto simile per entrambi i modelli e vede la presenza del SoC Kirin 980 con 8 GB di RAM e 256 GB di storage sull’Honor 20 Pro e del SoC Kirin 980 con 6 GB di RAM e 128 GB di storage sull’Honor 20.

Batteria da 3.750 mAh per l’Honor 20 e da 4.000 mAh per l’Honor 20 Pro. Non mancano poi sensori e supporti come il WiFi, il Bluetooth e l’LTE. Sistema operativo Android 9 Pie con interfaccia Magic UI 2.1 per entrambi gli smartphone.

Honor 20 e Honor 20 PRO sono disponibili al rispettivo prezzo consigliato al pubblico di 499 euro e 599 euro, mentre Honor 20 Lite è acquistabile a 299 euro.