Poco più di un anno fa Google si è affacciata anche sul mercato italiano con il suo primo smart speaker, il Google Home, e in questi mesi l’utilizzo di questo nuovo tipo di dispositivi è cresciuto esponenzialmente. Oggi Google porta in Italia anche il suo primo smart display, che combina l’esperienza di uno smart speaker ad uno schermo ed unisce i prodotti per la casa sotto al cappello di Nest. Vediamo come abbiamo trovato il nuovo Nest Hub.

Pregi Nest Hub

1) Design: il design del nuovo Nest Hub è veramente gradevole, composto da un display da 7 pollici incastonato su di uno speaker a 360° ricoperto in tessuto grigio chiaro o antracite. Grazie anche alle dimensioni compatte, il Nest Hub fa la sua bella figura in ogni stanza e si adatta a qualsiasi tipo di arredamento. Il display ha una risoluzione di 1024×600 pixel e una buona luminosità, ed è in grado di visualizzare immagini e video con un’ottima qualità pur non essendo HD.

2) Sensore ambientale: sembra una banalità, ma il sensore ambientale posizionato sulla parte superiore del display riesce a regolare l’intensità dell’illuminazione dello schermo in un modo veramente preciso, rendendolo ben leggibile durante le ore diurne e mai fastidioso di notte, così che è possibile anche posizionare il Nest Hub sul comodino vicino al letto senza paura di essere svegliati dal chiarore del device.

3) Applicazioni video: oltre a tutto quello che possiamo già fare con un Google Home, la presenza del display permette anche di arricchire le risposte con delle immagini, come ad esempio accade con le previsioni del tempo, con le copertine musicali o con le ricette di cucina. Ma Nest Hub può anche riprodurre video da YouTube, mostrarci le ultime notizie se supportate dalla fonte (al momento in Italia solo RTL 102.5), e a breve è prevista la possibilità di visualizzare anche i contenuti di Netflix.

4) Integrazione con la Smart Home: come per gli altri dispositivi della famiglia Google Home è possibile fare ogni tipo di richiesta a Nest Hub, ma la presenza dello schermo migliora ulteriormente l’integrazione con gli altri componenti della nostra smart home. Con un swipe dall’alto del display potremo controllare in maniera semplice luci, termostati e anche visualizzare le immagini delle nostre telecamere di sicurezza senza bisogno di usare la voce.

5) Ottima integrazione con Google Foto: quando non sta eseguendo alcuna operazione il Nest Hub si trasforma in una cornice digitale integrata con Google Foto. Si può scegliere di visualizzare una selezione di immagini scelte da Google nella categoria “galleria d’arte” o far lavorare l’intelligenza artificiale per creare uno slideshow delle nostre immagini più belle caricate sul nostro account Google Foto. A noi è piaciuta molto questa seconda opzione che ci ha permesso di rivivere momenti piacevoli di vacanza o in compagnia di familiari e amici.

6) Chiamate audio con Duo: Nest Hub permette anche di effettuare delle chiamate audio verso qualsiasi contatto presente nella nostra rubrica registrato su Google Duo. La persona chiamata può rispondere da un altro Nest Hub, dal proprio smartphone o tablet con installata l’app Duo.

Difetti Nest Hub

Assenza della videocamera: per molti questo può essere un pregio, ma abbiamo voluto segnalare l’assenza della videocamera fra i difetti in quanto pensiamo che un prodotto come il Nest Hub sarebbe stato più completo con la possibilità di eseguire delle videochiamate e non solo delle chiamate audio.

Giudizio Finale Nest Hub

Erano alcuni mesi che attendevamo l’arrivo di Nest Hub anche nel nostro paese e finalmente è arrivato, con tutti i pregi e le caratteristiche dei Google Home arricchite dalle varie applicazioni video disponibili. La qualità musicale non è altissima, ma sicuramente adatta ad una stanza di dimensioni medio-piccole e comunque superiore alle aspettative per un device di queste dimensioni. Ottima la possibilità di includerlo in un gruppo per l’ascolto in multiroom e la presenza del Bluetooth per collegarlo a speaker esterni di qualità superiore.

In generale Nest Hub ci è piaciuto molto e ne possiamo consigliare sicuramente l’acquisto, al prezzo consigliato di €129 presso il Google Store e le principale catene di elettronica.