Al Google I/O 2019, Google non si è limitato a presentare i nuovi smartphone Pixel 3a ma ha anche annunciato il nuovissimo Nest Hub Max. Trattasi di uno Smart Speaker di cui erano emerse di recente prove della sua esistenza e deve essere visto come una sorta di evoluzione del Google Home Hub che adesso ha cambiato nome in Nest Hub. La scelta di Google di attribuire il nome “Nest” ai suoi Smart Display non deve stupire troppo visto che trattasi di prodotti per le smart home e Nest è il marchio di Big G che si occupa proprio di prodotti per la domotica.

Scelta del nome a parte, il nuovo Google Nest Hub Max è un prodotto decisamente molto interessante ed è un peccato che al momento sia commercializzato solamente negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia ad un prezzo di 249 dollari.

Dal punto di vista delle specifiche, questo Smart Display sfoggia un luminoso display touch HD da ben 10 pollici. Ma la novità più interessante è l’integrazione di una videocamera Nest che permetterà di disporre di alcune interessanti funzionalità avanzate.

Innanzitutto, la videocamera servirà per le videochiamate con Google Duo. In secondo luogo, la videocamera permetterà di offrire soluzioni di videosorveglianza. Per esempio, se lo Smart Display noterà dei movimenti, invierà una notifica allo smartphone del proprietario. Google ha implementato anche un sistema di gesture utilizzabile sempre attraverso la videocamera. Ad esempio, con un semplice gesto sarà possibile mettere in pausa un video o la musica.

Infine, la funzionalità Face Match, sempre collegata alla videocamera. Quando lo Smart Display riconoscerà il volto di una persona, mostrerà solamente le sue informazioni. A tutela della privacy, quando la videocamera entrerà in funzione, lampeggerà un piccolo LED.

Google Nest Hub Max offre anche ulteriori funzionalità. Per esempio, sarà possibile vedere i film attraverso il servizio in abbonamento YouTube TV, riprodurre musica, visualizzare le foto di Google Foto, interagire con dispositivi smart della casa compatibili ed altro.

Nessuna menzione su di un suo possibile debutto in Italia.

Infine, Google ha fatto sapere che Nest Hub, l’ex Google Home Hub, è adesso disponibile in Italia al prezzo di 129 euro.