I nuovi Galaxy S11 sono tra gli smartphone più attesi dell’inizio del 2020. Su di loro c’è molta curiosità, soprattutto sul fronte fotografico, visto che si specula che disporranno di una fotocamera principale addirittura da 108 MP. Il leaker Ice Universe, molto attivo sul fronte del nuovi Galaxy, ha condiviso una serie di indiscrezioni che permettono di avere un quadro preciso della situazione per quanto riguarda il comparto fotografico del Galaxy S11+ che sarà, ovviamente, la punta di diamante della famiglia dei nuovi smartphone Android della casa coreana.

Ci sarà una fotocamera quandrangolare, una fotocamera principale, una fotocamera periscopica e il ToF. Ovviamente, presente il Flash LED. Il sensore principale avrà una dimensione pari a 1/1,3″ ma non sarà l’ISOCELL Bright HMX visto sul Mi Note 10 Pro. Confermati i 108 MP del sensore principale. La fotocamera dovrebbe adottare una tecnologia che va a sommare 9 pixel in 1. Le foto, dunque, dovrebbero venire scattate a 12 MP con una maggiore qualità ed un minore rumore.

Il comparto fotografico del Galaxy S11+ dovrebbe, inoltre, essere pure in grado di registrare video alla risoluzione massima dell’8K a 30 FPS. Una dotazione fotografica, dunque, davvero di primissimo livello.

Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica, il Galaxy S11+ dovrebbe caratterizzarsi per un display Dynamic AMOLED da 6,9 pollici con sensore per le impronte sotto il display, per il SoC Exynos 990 e per ben 12 GB di memoria RAM.

Una scheda tecnica davvero impressionante. La presentazione sarebbe attesa, secondo alcune fonti, per il 18 febbraio.