Manca davvero pochissimo alla presentazione dei nuovi Galaxy Note 10. Nella serata del 7 agosto, Samsung toglierà i veli sui suoi nuovi top di gamma Android. Per la prima volta, inoltre, il suo apprezzato phablet sarà declinato in due varianti e ci sarà pure un modello 5G.

Con la data di presentazione così vicina, è arrivato il momento di fare il punto della situazione grazie alle molte indiscrezioni emerse nelle ultime settimane che permettono già ora di poter scattare una fotografia molto chiara su come saranno strutturati i prossimi Galaxy Note 10.

Samsung Galaxy Note 10

Quello che può essere visto come il modello “base”, disporrà di un display da 6,3 pollici Super AMOLED Infinity-O con risoluzione FHD+. Il processore sarà il performante Exynos 9825 con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Il reparto fotografico dovrebbe risultare molto curato grazie alla presenza di una triplice fotocamera posteriore con sensori da 16, 12 e 12 MP.

Batteria da 3500 mAh che dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso.

Samsung Galaxy Note 10+

Versione “top” del nuovo phablet coreano. Si dovrebbe caratterizzare per un display da ben 6,8 pollici con risoluzione Quad HD+. La piattaforma hardware sarà la medesima ma questo modello dovrebbe avere più memoria, 12 GB di RAM e maggiori opzioni di storage. Anche la batteria dovrebbe crescere sino a 4300 mAh.

Ancora più curato il comparto fotografico. Accanto ai tre sensori già citati, dovrebbe aggiungersene un quarto di tipo ToF ( Time of Flight). Di questo modello dovrebbe arrivare anche la versione 5G.

Per tutte le varianti del Galaxy Note 10 sarà presente l’iconica S-Pen, il ben noto pennino che permette di interagire a schermo per scrivere e disegnare.

Maggiori dettagli tra un paio di giorni in occasione del lancio ufficiale.