DJI Mavic Mini è ufficiale. Il nuovo drone pronto al volo di DJI era atteso da diverse settimane tanto che su di lui erano già noti molti aspetti tecnici. L’attesa per questo nuovo multirotore era molto alta per via di un particolare importante. Il nuovo DJI Mavic Mini pesa meno di 250 grammi e questo comporterà importanti vantaggi in vista dell’entrata in vigore del nuovo regolamento europeo sull’utilizzo dei droni.

Niente obbligo del patentino per volare. I piloti dovranno solamente registrare il drone visto che dispone di una fotocamera e dovranno rispettare gli spazi aerei previsti da ENAC.

Per quanto riguarda le specifiche del drone, il DJI Mavic Mini è davvero mini, non solo nel peso. Il quadricottero dispone di bracci pieghevoli e sta comodamente sul palmo di una mano. Un drone facile da pilotare ed in tutta sicurezza grazie alle tecnologie inserire da DJI al suo interno.

Oltre al GPS che permette un volo stabilizzato, il drone offre il geofencing che permette di evitare di volare in aree ad accesso riservato. Inoltre, il nuovo prodotto di DJI dispone del sistema AeroScope che protegge le zone sensibili. Non manca anche il comodo sistema di ritorno automatico che riporta il drone al punto di partenza in caso di problemi.

Mancano i sensori anti-collisione ma sono comunque presenti i sensori di visione verso il basso che permettono un volo di precisione anche in ambienti chiusi.

Il DJI Mavic Mini si controlla mediante un apposito controller a cui si deve collegare lo smartphone che attraverso una nuova app dedicata permetterà di gestire tutte le funzionalità avanzate del drone oltre a poter mostrare in tempo reale cosa il drone sta inquadrando con la sua fotocamera.

Il collegamento avviene mediante un WiFi potenziato. Nei mercati CE, come in Italia, la portata raggiunge i 2 KM. Per quanto riguarda foto e video, DJI Mavic Mini dispone di una fotocamera stabilizzata mediante gimbal in grado di scattare foto da 12 MP e registrare video in 2,7K a 30 fps, o in 1080p a 60 fps.

Ovviamente sono disponibili diverse modalità di volo, di scatto e di ripresa configurabili dall’app. L’autonomia di volo arriva sino a 30 minuti, un piccolo record per la categoria.

DJI Mavic Mini può essere già preordinato al prezzo di 399 euro. Arriverà anche una versione Fly More Combo con diversi accessori inclusi al prezzo di 499 euro.