La settimana del Black Friday è iniziata con una valanga di offerte su tutti i siti di shopping online, dai più noti ai meno noti. Sicuramente un’occasione per molti di poter risparmiare cifre importanti ma tutta questa frenesia può mettere a rischio molti consumatori che alla ricerca del prezzo migliore possono cadere nella rete di qualche truffatore.

In periodi come questi, infatti, molti consumatori setacciano la rete alla ricerca dell’offerta migliore e molti malintenzionati possono sfruttare a loro vantaggio questo caos, confezionando promozioni ad hoc “troppo concorrenziali” che in realtà nascondono delle truffe.

Per aiutare i consumatori a difendersi dalla truffe online, l’Unione Nazionale dei Consumatori ha confezionato una mini guida con alcuni comportamenti da seguire per un acquisto online sicuro.

Black Friday: guida all’acquisto online sicuro

  • Acquistate solo su siti protetti da sistemi di sicurezza internazionali come SSL e SET: sono riconoscibili dal simbolo di un lucchetto chiuso nella barra di indirizzo;
  • confrontate le varie offerte prima di procedere all’acquisto, cercando anche online maggiori dettagli sulla reputazione del venditore;
  • non fatevi prendere dalla fretta o dall’ansia; molti siti giocano su una comunicazione emotiva (timer che scadono, avvisi che indicano che l’articolo è in esaurimento, etc.) ma è il caso di ignorarla;
  • diffidate dalle offerte estremamente vantaggiose (potrebbero essere siti che “giocano” con l’iva o che mettono in vendita merce di incerta provenienza);
  • non fatevi attrarre dallo sconto, ma chiedetevi sempre se state acquistando quello di cui realmente avete bisogno;
    controllate il prezzo finale comprensivo di spese di spedizione e altri costi aggiuntivi;
  • controllate la data di consegna per scongiurare il rischio che il vostro acquisto non arrivi per tempo, se si tratta di un regalo o venga consegnato in un periodo in cui siete in vacanza;
  • stampate sempre una copia dell’ordine e della pagina contenente l’offerta per conservarla in vista di future contestazioni;
    scegliete pagamenti con carta di credito prepagate o paypal (meglio evitare il bonifico) e non comunicate mai i riferimenti o altri dati personali via email (a riguardo leggi anche “Pagamenti on-line, quale scegliere?“)
  • ricordate che comprando on-line vale il diritto di recesso (da esercitare qualora abbiate cambiato idea comunicandolo entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto).