Nella serata di ieri, Apple non ha portato alla luce solamente i nuovi iPhone 11. La società americana ha ufficializzato anche Watch Series 5 ed il nuovo iPad “economico”.

Apple Watch Series 5

Rispetto alla generazione precedente, i nuovi Apple Watch Series 5 non cambiano molto. Nessun stravolgimento, dunque, quanto piuttosto un buon affinamento. La principale novità riguarda l’Always-on Display. Questo significa che la watchface rimarrà sempre visibile senza che questo, però, pregiudichi l’autonomia che Apple dichiara essere di 18 ore.

Apple ha inserito pure la bussola nel suo smartwatch che può essere sfruttata attraverso un’app apposita. Il servizio SOS è, adesso, disponibile a livello internazionale su tutti i modelli dotati di connettività LTE.

Apple Watch Series 5 sarà disponibile, come sempre, in diverse opzioni per quanto riguarda la cassa che può essere da 40 o 44 mm. Arriverà anche una versione Nike per gli sportivi.

Preordini sin da subito e disponibilità dal 20 settembre. Si parte da 459 euro.

Nuovo Apple iPad “economico”

Un po’ a sorpresa, Apple ha presentato la seconda generazione del suo iPad “economico”. Rispetto al precedente modello non ci sono grandi rivoluzioni. Il display passa da 9,5 pollici a 10,2 pollici ma il chip A10 Fusion rimane sempre lo stesso. Presente anche il Touch ID.

Da evidenziare la presenza dello Smart Connector che permette di collegare al tablet pc la Smart Keyboard che vine venduta a parte. Sistema operativo iPadOS, evoluzione di iOS che rivoluzione l’esperienza d’uso dei tablet pc Apple. Tagli di memoria di 32 e 128 GB. Disponibile anche in versione LTE. Disponibile in preordine, si parte da 389 euro.