Blancco ha pubblicato il suo nuovo report “State of Mobile Device Repair and Security” che riguarda l’affidabilità degli smartphone Android ed iOS. I dati sono relativi al primo trimestre del 2018. Un rapporto che mette in evidenza come Samsung e Xiaomi sia i brand più soggetti a problemi (27,4 e 14,2%). Huawei (8,4%), invece, ne esce a testa altra assieme a Lenovo (2,7%), LG (4,7%) e OnePlus (2,5%). Secondo il rapporto, i terminali di Samsung sarebbero quelli che metterebbero in evidenza un più alto tasso di problemi. Tuttavia, il risultato sotto la media della casa coreana potrebbe essere anche giustificato dal più alto numero di modelli in circolazione rispetto ai più diretti concorrenti.

Comunque, il dato oggettivo è molto chiaro e cioè che i terminali Samsung sembrerebbero essere i meno affidabilità ed i più soggetti a problemi. Tra i principali problemi che si segnalano sugli smartphone Android si evidenziano cali di prestazioni (34%) e problemi con la fotocamera (14%) e con il microfono (9%).

Complessivamente, nel mondo Android, la media dei dispositivi con problemi si attesa al 18,9%. Un dato che evidenzia ancora di più lo scarso risultato di Samsung e l’ottima performance di Huawei. Un tasso medio superiore anche a quello rilevato per i dispositivi iOS che si attesta al 15,2%. Secondo il rapporto, l’iPhone 6 è il modello più problematico. I problemi maggiori, per i terminali della mela morsicata, arriverebbero dal Bluetooth, dal WiFi e dall’audio in cuffia.

Blancco, si ricorda, è un’azienda che si occupa di soluzioni di cancellazione sicura e certificata di dati per diversi dispositivi Android ed iOS. Azienda che effettua su questi dispositivi anche accurati test di diagnostica i cui risultati hanno permesso di realizzare questo report.