Una notizia seria il primo Aprile è difficile da diffondere ma oggi, dopo numerosi scherzi c’è la necessità di riprendere una news degna di nota. Mark Zuckerberg creatore e CEO di Facebook ha deciso di tagliarsi drasticamente lo stipendio fino a percepire un solo dollaro al mese.

La notizia viene riportata inizialmente da Mashable, che in pochi minuti ha fatto il giro del mondo, ma solo da noi in Italia stupisce. In America infatti è tradizione per il patron di un’azienda che conseguito risultati fenomenali, un taglio drastico allo stipendio fino ad arrivare a una cifra simbolica. In questo settore prima di Zuck è stato il turno di Steve Jobs, Sergey Brin, Larry PageLarry Ellison.

Facebook ora vale 27 miliardi, nel 2013 ne ha fatto 3.3. Numeri da capogiro per il social network più utilizzato del mondo. Ottima mossa di Mark Zuckerberg che finisce di diritto nella lista dei business man Americani che hanno rifiutato un milionario stipendio annuo. Continua così l’operazione di consolidamento dell’immagine del patron di Facebook che mette a segno un grande colpodopo aver promesso di connettere tutto il mondo alla rete.