ZTE ha presentato il suo smart set-top-box Android TV, modello ZXV10 B860HV2, che supporta il sistema Dolby Vision per offrire agli spettatori di tutto il mondo un’esperienza di visualizzazione superiore. Consentendo agli utenti individuali la migliore esperienza audio e video, questa soluzione è stata accolta con grande favore dagli operatori nel corso del TV Connect, evento nel corso del quale è stata presentata.

Il modello B860HV2 è un STB avanzato, che integra un’avanzata CPU 8-core e un’unità di elaborazione grafica (GPU) altrettanto eccellente, per ottenete una visualizzazione 4K a definizione ultra-elevata (UHD), 4Kx2K a 60 frame al secondo (fps) con colore a 10-bit, e donare agli utenti un’esperienza video assolutamente eccezionale. Usa un sistema Google Android TV e una Java virtual machine (JVM) per garantire compatibilità con le applicazioni Android, e si integra con la soluzione Smart Home di ZTE, che offre funzioni quali Multi-Screen, HD Video Call, Family Album, Home IoT Network e Voice Assistant. Profondamente integrato con la tecnologia IoT, offre anche una notevole estensibilità.

Il B860HV2 adotta un system on chip Amlogic con architettura CPU a 64 but, 8GB Flash e 2GB di RAM, che garantisce un funzionamento lineare di sistemi e applicazioni. Fornisce anche connettività wireless Wi-Fi 2T2R 802.11AC e accesso via cavo 10/100/1000M RJ-45, oltre a supporto Bluetooth 5.0, che consente una connessione Bluetooth remota e via D-PAD (directional pad).

Nel 2017, i servizi globali video e broadband si svilupperanno rapidamente, con i contenuti che si riveleranno la risorsa dominante. Per i service provider che intendono mantenere il passo con la crescita dei servizi over-the-top (OTT) e 4K, il set-top-box Android TV 4K è una buona scelta, perché migliora in modo significativo l’esperienza qualitativa video (V-QoE) degli utenti finali, e permette agli operatori di incrementare ulteriormente i loro profitti.