Dopo la presentazione negli Stati Uniti d’America, ZTE ha annunciato ufficialmente il nuovo smartphone ZTE Axon anche per il mercato cinese. La versione asiatica del device avrà però qualche differenze rispetto a quella occidentale: in primis sarà caratterizzata dalla presenza di un lettore di impronte digitali posizionato nella parte posteriore, altra differenza è una finitura in pelle nella parte superiore e inferiore della backcover.

Anche sul fronte hardware ci saranno alcune differenze: la memoria RAM cala a 3GB rispetto ai 4GB e la risoluzione dello schermo è full HD e non QHD come il modello americano. Sul mercato cinese arriverà però anche una variante più costosa e performante, denominata ZTE Axon Lux con 4 GB di RAM display 5.5 pollici con risoluzione QHD e 128 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128GB. Il resto delle specifiche tecniche di entrambi i modelli sono: processore octa core Snapdragon 810, 32 GB di storage, fotocamere da 13+2 Megapixel e 8 Megapixel. Per quanto riguarda i prezzi, ZTE Axon avrà un costo di 435 euro, mentre ZTE Axon Lux di 625 euro.

ZTE ha annunciato anche il “fratellino” ZTE Axon Mini, ma le specifiche tecniche annunciate per ora sono solo il display da 5.2 pollici AMOLED. Infine ZTE ha annunciato, sempre per il mercato cinese, il device indossabile Axon Watch. Si tratta di uno smartwatch con display circolare AMOLED da 1.4 pollici, risoluzione 400×400, sensore di battito cardiaco, GPS, Bluetooth 4.1, 512MB di memoria RAM e 4GB di memoria interna. Sistema operativo non è il solito Android Wear ma un software proprietario denominato Tencent OS, il che fa presagire che la distribuzione fuori dal mercato cinese sia molto difficile.