Già anticipato nei giorni scorsi, ZTE ha annunciato il nuovo smartphone top di gamma Axon 7 per il mercato occidentale e il visore per la realtà virtuale ZTE VR.

Sviluppato da una sussidiaria di BMW Designworks, Axon 7 dispone di uno shermo AMOLED curvo 2.5D da 5.5 pollici con risoluzione quad HD, processore a 64 bit Qualcomm Snapdragon 820 quad-core, GPU Adreno 530, 4GB di RAM con 64GB di memoria interna espandibile con microSD, sensore posteriore con impronte digitali, porta USB Type.C 3.0, NFC, fotocamera anteriore da 8 megapixel con apertura F/2.2, fotocamera posteriore da 20 megapixel con Phase Detection Auto Focus, stabilizzatore ottico dell’immagine, instant AF e apertura F/1.8, batteria da 3250 mAh, supporto al sistema di ricarica veloce Qualcomm Quick Charge 3.0. Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con interfaccia personalizzata MiFavor 4.0 UI. Per quanto riguarda le misure, Axon 7 è 151.7 x 75 x 7.9 mm.

È prevista anche una seconda versione superiore di Axon 7 con 6 GB di RAM, memoria interna da 128 GB espandibile con microSD, schermo AMOLED da 5.5 pollici con tecnologia Force Touch. ZTE Axon 7 è disponibile sul mercato cinese a partire da oggi, tramite pre-order. Per quanto riguarda il mercato statunitense ed europeo, Axon 7 arriverà nelle prossime settimane.

Non solo smartphone: ZTE annuncia anche il suo visore. ZTE VR, questo il nome del device, ha una linea simile a quella di Samsung Gear VR ed è compatibile solo con lo smartphone Axon 7. Dovrebbe essere uno dei primi device per la realtà virtuale capace di sfruttare la piattaforma Daydream, annunciata dal colosso di Mountain View al Google I/O 2016.

Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 518 yuan, circa 70 euro, mentre per quanto riguarda la data di uscita ZTE VR potrebbe arrivare sul mercato già entro la fine dell’anno.

Axon VR