Ho messo da parte nel tempo un po’ di trucchi e consigli per avere successo su YouTube, ma non sono mai riuscito a raccoglierli insieme. Ecco dunque un po’ di cose che mi sono state suggerite direttamente da chi in YouTube ci lavora per un progetto di e-book che poi è rimasto però nel cassetto.

Qualità, brevità, presenza

Per rendersi interessante dal nulla è necessario cominciare con il creare video di qualità e non troppo lunghi. Idealmente sotto i cinque minuti. Un video una o due volte alla settimana è il minimo sindacale per fidelizzare l’utente.

Entrare nel network

Se volete avere successo su YouTube dovete starci dentro. Iscrivetevi ai canali popolari e cercate di capire come lo sono diventati. Caricate video risposte a video popolari e chiedete video-suggerimenti agli altri utenti per aumentare i vostri amici. Commentare in modo significativo i video di altre persone aiuta a farsi conoscere. Non dimenticate di aggiungere tag ai vostri video e di mettere in evidenza quelli più visti e commentati.

Coinvolgere

Incentivare le interazioni è cosa buona e giusta. Potete aggiungere annotazioni ai vostri video per incoraggiare gli utenti a porre domande o iscriversi al canale. Un trucco: usate i sottotitoli in inglese per farvi conoscere all’estero, oppure se girate in inglese sottotitolate in italiano (da noi purtroppo … ) Va bene il SEO, ma richiami a effetto nei titoli hanno sempre il loro, ehm, effetto. Ricordatevi sempre di permettere l’embedding dei video, se no nessuno può metterli sul proprio blog. Proponete collaborazioni a utenti simili a voi. Quando a SEO, pare che i video brevi siano meglio indicizzati.

Smanettare

YouTube mette a disposizione una serie di strumenti con cui è doveroso prendere la mano se volete creare un canale di successo. Si tratta di:

  • YouTube Insights, dati su come, quando e quanti hanno visto un video;
  • opzioni di branding, per personalizzare il canale;
  • feature video, per mettere in evidenza i video più popolari;
  • performer info, per aggiungere informazioni e dettagli su di te.

photo credit: jonsson via photopin cc