Anche se l’hardware per visionare contenuti video in 8K (7680×4320 pixel) in casa non è ancora diffusa (come non è ancora mediamente diffusa la tecnologia 4K), YouTube ha già reso disponibili i primi filmati con tale risoluzione.

Uno dei primi video con la definizione a 4320p si chiama “Ghost Towns” e porta per la prima volta la “super risoluzione” sulla piattaforma video di Google. Un portavoce del gruppo di Mountain View ha fatto sapere che l’etichetta 8K è stata inserita solo all’inizio di questo anno, ma il primo video a 4320p è apparso solo ora. In realtà il supporto alla tecnologia video 8K è disponibile già dal 2010, ma YouTube l’ha annunciato solamente nelle ultime ore.

I pochissimi utenti che dispongono di un hardware sufficientemente potente capace di riprodurre fluidamente questa clip in 8K, devono sapere che la nuova risoluzione funziona sia sul browser web Chrome che su Safari. La scelta di YouTube anticipa in maniera fin troppo netta i tempi, visto che la maggior parte dei computer riusciranno a riprodurre solamente qualche sequenza di fotogrammi, ma è comunque un chiaro segnale dell’apertura della piattaforma video Google al futuro.

Il filmato Ghost Towns è stato realizzato da Luke e Marika Neumann con una telecamera RED Epic Dragon 6K in orientamento verticale per incrementarne la risoluzione. Alcune sequenze sono state upscalate e montate con Adobe After Effects.