Google, evitando che trapelassero troppe indiscrezioni, ha organizzato un evento — programmato per il prossimo 3 novembre a New York e disponibile in streaming: sono gli YouTube Music Awards, la prima kermesse che premierà i videoclip di artisti e gruppi musicali. Un momento, ma quella non sarebbe una prerogativa di MTV? Appunto. Il famoso broadcaster ha già proposto i Video Music Awards (VMA) 2013 e s’appresta a trasmettere, il 10 novembre da Amsterdam, l’edizione europea. Tuttavia, YouTube l’anticiperà d’appena una settimana.

La trasmissione di Google – che prevede pure degli interventi live da Seul, Mosca, Londra e Rio de Janeiro – vedrà la partecipazione d’artisti del calibro di Lady Gaga ed Eminem: gli YouTube Music Awards non saranno affatto un evento “sperimentale”, ma una manifestazione per il mainstream del portale. Chissà se VEVO sarà costretta a cambiare idea, quanto al download dei video musicali da Android, pensando alla portata mondiale della premiazione. Il pericolo maggiore, comunque, lo corre MTV che ha smesso di trasmettere la musica.

Non so se abbiate avuto l’occasione di guardare MTV, negli ultimi anni: il canale in chiaro propone soltanto dei reality show e per continuare guardare i videoclip è necessario sottoscrivere il relativo pacchetto sul satellite (e non sono sicuro che esista un corrispettivo per il digitale terrestre). Il ruolo tradizionale dell’emittente – complice la pervasività del web – potrebbe essere trasferito a YouTube. Mi domando quale sarà il coinvolgimento di Unlimited su Play Music, che è disponibile anche in Italia dal mese d’agosto.