I grandi fan di Youtube, quelli che quando non hanno niente da fare si collegano al network dal proprio smartphone o dall’iPad, troveranno molto interessante la novità proposta dal Tubo, consentire di saltare l’adv anche su mobile. 

Vi sarà capitato di vedere che su Youtube, parecchi video compaiono e sono visibili soltanto dopo aver visto uno spot pubblicitario più o meno lungo. Nel senso: il video è gratis, ma qualcosa in cambio devi darmelo e io, voglio il tuo tempo, la tua attenzione.

Al di là del linguaggio enfatico, sul Tubo, da tempo esiste un sistema di pre-roll. In pratica avviato un video che contiene al suo interno una pubblicità, è possibile saltare questa pubblicità quando appare il countdown sul video.

Fino a poco tempo fa, la possibilità di “saltare questo video” era disponibile soltanto navigando Youtube dal browser tradizionale. Su smartphone, iPad ed altri dispositivi mobili, invece, non era possibile astenersi dalla pubblicità.

Adesso con l’introduzione della tecnologia Trueview, anche su mobile si potrà saltare il video pubblicitario, quello che intralcia la visione, dopo i primi cinque secondi. Una soluzione che sembra a tutto vantaggio dei consumatori ma porta acqua anche al mulino degli inserzionisti.

Gli inserzionisti, se il video non viene visto, non devono pagare la “tassa” a Google. Quindi l’utente vede solo la pubblicità che lo interessa e l’inserzionista, con campagne mirate, può escogitare sistemi per evitare che i consumatori passino alla visione successiva.