Da pioniere prima e leader assoluto poi, YouTube è senza dubbio la piattaforma video per antonomasia. In questi anni, però, con l’avvento di altre proposte come Twitch e competitor video di diversa natura, Google è dovuto correre ai ripari per non rischiare di perdere l’enorme bacino di utenza accumulato negli anni.

Dopo aver tentano – invano – di acquisire Twitch, che le è stata soffiata da Amazon all’ultimo minuto, ora Google annuncia YouTube Gaming, nuova soluzione di video streaming dedicata ai videogiochi. Il servizio disporrà di app e sito stand-alone (anche se condividerà l’account con YouTube) rispetto a YouTube e offrirà agli utenti la possibilità di filtrare i contenuti a seconda del titolo del videogioco interessato. L’offerta iniziale prevede un pacchetto da 25mila giochi, ognuno dei quali suddivisi in categorie diverse, come streaming, video recenti, canali e feed.

Lo streaming videoludico di YouTube permetterà agli utenti di avviare un nuovo stream in qualsiasi momento senza la necessità di prenotarlo, inoltre, ogni video condiviso in tempo reale potrà essere successivamente convertito in normale video YouTube. Confermato il totale supporto ai video a 60 frame per secondo.

Il servizio YouTube Gaming sarà disponibile entro l’estate