Lo scorso anno è certamente stato per quanto riguarda i social media quello del livestreaming, con la nascita e la diffusione di diverse piattaforme quali Periscope (proprietà Twitter), Meerkat, e Facebook Live. Tali servizi hanno trasformato qualunque persona semplice in una stella dando la possibilità di mettere al corrente i propri amici sulle attività che si svolgono. A dare il via al trend è stato Meerkat, schiacciato però velocemente da Periscope e dalla relativa società madre Twitter, che permette agli utenti del social network di vedere le trasmissioni direttamente sul feed.

Tra i più grandi assenti nel panorama di tali servizi c’è sicuramente Google, ma tutto ciò potrebbe cambiare presto. Secondo quanto riportato da Phone Arena infatti presto potrebbe essere lanciato YouTube Connect, applicazione che dovrebbe concorrere con i sopracitati Periscope e Meerkat, ma soprattutto con Facebook Live, che di recente ha portato a tutti gli utenti la possibilità di effettuare le proprie trasmissioni dal vivo. L’accesso al servizio dovrebbe essere effettuabile tramite il proprio account Google o YouTube per poi avviare velocemente il proprio streaming live. Con buone probabilità poi potrebbe essere integrato un feed per seguire le trasmissioni di amici e altre persone di interesse, sia da YouTube Connect che dall’applicazione principale YouTube, inclusa la versione desktop del servizio di broadcast.

YouTube ha a dire il vero già una feature per il livestreaming nel Creator Studio, ma non è competitivo con Facebook Live e gli altri servizi diventati ormai mainstream. Non ci sono al momento informazioni specifiche su quando YouTube Connect possa essere rilasciato pubblicamente, ma sembra che possano arrivare novità a proposito in occasione  della Google I/O 2016, conferenza dedicata agli sviluppatori che quest anno è programmata per i giorni dal 18 al 20 maggio. Attendiamo per saperne di più nelle prossime settimane sulle funzionalità che potrebbero essere presenti.