E’ allarme per tutti gli utenti di Youtube, visto che un bug minaccia la cancellazione di milioni di video presenti sul Social Network. Il bug in questione è stato scovato da uno studioso e ricercatore russo, tale Kamil Hismatullin, esperto di security online. Hismatullin avrebbe scoperto un modo per cancellare la totalità dei video contenuti nella popolare piattaforma.

Il problema è più legato a tutti quegli utenti che caricano con una certa continuità ed assiduità video su Youtube. La vulnerabilità di sicurezza in questione è stata infatti già corretta, ma il panico si è ovviamente generato tra gli utenti. e, ovviamente, i più preoccupati sono coloro che usano spesso Youtube, i quali hanno paura di una possibile “ricaduta” della falla di sicurezza.

Un bug che ricorda molto quanto accaduto in precedenza per Facebook; anche in quel caso il problema legato alla vulnerabilità era stato risolto in poco tempo ma, a differenza di quanto è avvenuto con Youtube, in quella circostanza il bug cancellava ogni foto contenuta negli album dei contatti, semplicemente inviando una richiesta HTTP di poche righe all’indirizzo graph.facebook.com, inserendo poi un token di accesso a Facebook per Android.

Kamil Hismatullin, scovato il malfunzionamento, ha preferito scrivere a Google indicando gli estremi del bug. Quest’ultimo era molto semplice da attivare: semplicemente, bisognava inviare ai server Google una richiesta POST unita ad un parametro particolare, “action_delete_live_event” accompagnata da due identificatori “event_id” e “session_token”.

Dunque, Youtube è salvo. Per ora. Questo è il secondo bug che viene rivelato nel giro di meno di dodici mesi: l’estate scorsa, infatti, un altro bug fece crollare il counter del videoclip di Gangnam Style.