Qui ha appena finito di nevicare, ma per Yahoo! il tempo è propizio per le pulizie di primavera: l’azienda guidata da Marissa Mayer ha annunciato una serie di chiusure che riguarderanno altrettanti prodotti dal mese prossimo. La più clamorosa è quella dell’applicazione per BlackBerry che dal 1 aprile non sarà aggiornata, né scaricabile. Nonostante il grande rilancio della società, BlackBerry 10 non ha convinto gli sviluppatori e perciò Yahoo! cesserà di supportarlo. Un duro colpo, considerando che l’utilizzava per i dipendenti.

Basta anche agli avatar animati, che Yahoo! propone come alternativa alle fotografie nei profili. Chi volesse continuare a utilizzarli dovrebbe scaricarne una copia, sempre entro il mese d’aprile. Pochi, secondo me, ne sentiranno la mancanza: di tutte le chiusure annunciate è forse quella meno importante, ma ha caratterizzato la registrazione a Yahoo! per anni. Non saranno più distribuite le app del motore di ricerca e Clues, un servizio sperimentale che monitora i trend sul web, sarà dismesso a breve. Idem per Yahoo! Sports IQ.

In Italia non è popolare quanto negli Stati Uniti, però il portale di Yahoo! sui fanta-giochi legati agli sport era una risorsa piuttosto interessante: i punteggi saranno comunque salvati e accessibili dagli account di Yahoo! Fantasy Sports. Chiuderà pure la messaggistica interna (molti saranno addirittura stupiti del fatto che esistesse) in favore della nuova webmail e delle rinnovate applicazioni per iOS oppure Android. Ahimè, invece, continueremo a leggere le “amenità” su Yahoo! Answers. La perdita maggiore è per BlackBerry.