Xiaomi Redmi Note 6 Pro è ufficiale. Il vulcanico produttore cinese ha annunciato il suo nuovo interessante smartphone Android direttamente dalla Thailandia, confermando tutte le precedenti indiscrezioni che circolavano su questo prodotto. Trattasi di uno smartphone molto interessante in quando va a democratizzare l’intelligenza artificiale che sarà disponibile all’interno di un prodotto di fascia media con un costo molto interessante. Dal punto di vista del design, il nuovo Xiaomi Redmi Note 6 Pro segue la moda attuale dei dispositivi borderless e con notch. Un prodotto che strizza l’occhio anche ai più giovani grazie alla scelta di Xiaomi di proporlo in tre colori molto vivaci (Black, Blue e Rose Gold).

La scheda tecnica mette in evidenza un brillante display IPS da 6,26 pollici Full HD+ con rapporto schermo-scocca dell’86%. Cuore pulsante il processore Qualcomm Snapdragon 636 abbinato alla GPU Adreno 509, a 4 GB di memoria RAM e a 64 GB di memoria interna. La caratteristica più interessante del nuovo Xiaomi Redmi Note 6 Pro è il comparto fotografico che si caratterizza per la presenza di ben 4 fotocamere, due anteriore e due posteriori. Posteriormente, in particolare, spiccano due sensori: uno da 12MP ed uno da 5MP. Frontalmente, invece, Xiaomi ha integrato un sensore da 20MP ed un sensore da 2MP. Entrambi i moduli fotografici sono dotati di intelligenza artificiale.

Grazie all’IA, lo smartphone è in grado di scattare foto di maggiore qualità e di introdurre modalità di scatto avanzate. La fotocamera anteriore, inoltre, dispone pure di funzionalità di sblocco attraverso il riconoscimento facciale.

Non mancano tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un prodotto moderno. Presente anche una generosa batteria da 4000 mAh in grado di garantire, secondo Xiaomi, circa 2 giorni d’utilizzo. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con MIUI 10.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro è in vendita a 6.990 Baht, cioè a poco più di 180 euro. Non è chiaro se questo smartphone arriverà prima o poi anche in Europa ed in Italia.