Xiaomi ha ufficialmente presentato Redmi Note 4X. Trattasi di un nuovo phablet Android di fascia media che presenta, però, alcune caratteristiche tecniche di sicuro interesse. Un prodotto moderno che per design strizza l’occhio ai più giovani. La scheda tecnica mette in evidenza un generoso schermo da 5.5 pollici con risoluzione Full HD.

Cuore di questo generoso phablet un processore Qualcomm Snapdragon 625 da 2Ghz, con GPU Adreno 506 a cui sono abbinati ben 4GB di memoria RAM. Invece, la memoria per archiviare applicazioni, foto e dati è di ben 64GB che potrà, comunque, essere ampliata grazie all’utilizzo delle classiche memorie microSD. Molto interessante anche il comparto multimediale. Posteriormente, infatti, trova posto una fotocamera da 13MP con flash LED, mentre frontalmente, per i selfie, spicca una fotocamera da 5MP grandangolo.

Ovviamente non mancano anche tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un terminale moderno e cioè LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.1 e GPS. Xiaomi Redmi Note 4X è anche Dual SIM anche se la seconda SIM va ad occupare lo spazio per la microSD.

Per quanto riguarda il software, Xiaomi Redmi Note 4X dispone di Android 6.0.1 con l’interfaccia MIUI 8. Questo nuovo ed interessante phablet sarà in vendita in Cina a partire dal 14 febbraio ad un prezzo ancora non comunicato. In Italia arriverà, probabilmente, attraverso gli importatori. Prodotto disponibile nei colori Champagne Gold, Platinum Silver, Matte Black, Hatsune Green e Cherry Pink.