Il 15 gennaio è una data da cerchiare in rosso per i fan di Xiaomi, giorno in cui la società cinese presenterà al mondo due (o uno dei due) nuovi smartphone: Redmi Note 2 e Mi5 o Mi4s, evoluzione del modello Xiaomi Mi4.

Per quanto riguarda lo Xiaomi Redmi Note 2, secondo alcuni voci verrà presentato durante la conferenza del 15 gennaio, e l’aspetto che colpisce maggiormente è il rapporto fra qualità e prezzo. Redmin Note 2, infatti, ha un hardware di tutto rispetto, da device di fascia alta, ma sarà commercializzato al prezzo di soli 120 euro. Secondo le recenti indiscrezioni, il dispositivo Xiaomi offre un display da 5.5 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 615 a 64-bit (o MediaTek MT6752), 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna e batteria da 3100 mAh. Sul lato multimediale sarà presenta una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 5 megapixel. Xiaomi Redmin Note 2 sarà disponibile con il sistema operativo Android 4.4 KitKat.

Altri rumor giungono relativamente al fratello maggiore Xiami Mi5 o Mi4s. Su GizChina e Weibo sono trapelate alcune immagini (vedi gallery in calce all’articolo) che mostrano il presunto successore di Xiaomi Mi4, la prima è una foto reale e mostra in maniera chiara il form factor del device, mentre la seconda è un poco indicativo rendering. Per quel che riguarda le specifiche tecniche, secondo alcune indiscrezioni emerse su Androidheadlines il top di gamma della società cinese potrebbe avere un SoC Qualcomm Snapdragon 810 octa-core a 64 bit, anche se visto che il chip 810 non vedrà la luce prima del Q2 2015 è facile pensare che il Mi5 sarà equipaggiato invece con lo Snapdragon 805.