Durante l’evento di presentazione dei nuovi prodotti, Xiaomi ha svelato Xiaomi Mi Note e Xiami Mi Note Pro, smartphone top di gamma dell’azienda cinese di cui si è vociferato spesso in questi mesi.

Lo smartphone sarà equipaggiato con un processore Snapdragon 801, 3GB di RAM, 16 o 64 GB di memoria interna, schermo da 5.7 pollici con tecnologia Gorilla Glass 3 e una leggera curvatura sui lati della scocca posteriore denominata 3D Curved e un effetto 2.5D sul lato frontale, batteria da 3000 mAh. Mi Note avrà anche il supporto al dualSIM, che offre uno slot per micro SIM e uno per una nano SIM. Connettività Bluetooth 4.1, Wi-Fi 802,11 ac, GPS con Glonass. Sul fronte multimediale, fotocamera posteriore da 13 megapixel con stabilizatore ottico dell’immagine, frontale da 4 megapixel. Xiaomi commercializzerà anche una variante Pro del device dalle specifiche impressionanti: 4GB di RAM, display con risoluzione 4K da 2560×1440 pixel, processore Snapdragon 810 64-bit octa-core e GPU Adreno 430.

Per quanto riguarda i prezzi, Xiamo Mi Note sarà venduto in Cina al prezzo di 2299 Yuan (circa 315 euro) nella versione 16GB, e 2799 Yuan (circa 385 euro) nella versione 64GB. La versione Pro sarà commercializzata al prezzo di 3299 Yuan, circa 450 euro; una cifra molto alta, e mai raggiunta da un device targato Xiaomi, ma si tratta di un prodotto che sulla carta non ha assolutamente rivali.

La data di lancio cinese è fissata al 27 gennaio per la versione standard da 16GB e a marzo la versione Pro da 64GB. Ancora non è certo se i device raggiungeranno il Bel Paese e a quali prezzi.