Xiaomi non si è fermata solo nell’annunciare il nuovissimo ed atteso Xiaomi Mi Mix 2, perché, all’interno del medesimo evento, l’azienda cinese ha annunciato anche il nuovo Xiaomi Mi Note 3. Trattasi di un dispositivo che può essere visto come una versione con schermo più grande del Mi 6, pensata per chi cerca dispositivi mobile con schermi di grandi dimensioni. Il Mi 6 di Xiaomi, infatti, offre un display da 5,15 pollici, mentre il nuovo Xiaomi Mi Note 3 offre ben 5,5 pollici con risoluzione Full HD.

Eccellente la scheda tecnica, come del resto quella del suo “fratello” più piccolo. Xiaomi Mi Note 3 dispone di un processore Snapdragon 660 con ben 6GB di memoria RAM e 64GB di flash storage (disponibile anche in versione 128GB). Ma il fiore all’occhiello di questo prodotto dell’azienda cinese è la fotocamera. Posteriormente, infatti, trova posto una doppia fotocamera con sensori da 12MP. Doppia fotocamera stabilizzata per ottenere scatti di alta qualità.

Per chi ama i selfie, invece, nel Xiaomi Mi Note 3 troverà, anteriormente, una fotocamera da ben 16MP in grado di scattare foto di qualità. Per quanto riguarda il resto delle specifiche, non mancano sensori e supporti come 4G LTE, WiFi, Bluetooth e GPS. Immancabile anche il lettore per le impronte digitali, ma il Xiaomi Mi Note 3 dispone anche di un raffinato sistema di riconoscimento del viso.

La batteria da 3.500mAh completa la dotazione di serie. Sul fronte software spicca Android con l’interfaccia MIUI. Disponibile dal 12 settembre in Cina a partire da 2.499 yuan, cioè circa 319 euro. Nessuna menzione per un lancio internazionale ma il Xiaomi Mi Note 3 sarà sicuramente acquistabile attraverso gli importatori.