Xiaomi Mi Mix 2, la seconda generazione del phablet più “estremo” del produttore cinese, arriverà il prossimo 11 settembre. Tra pochi giorni, dunque, Xiaomi annuncerà il suo nuovo prodotto di punta che si preannuncia ancora più estremo del suo predecessore. Secondo le più recenti indiscrezioni, il nuovo Xiaomi Mi Mix 2 dovrebbe disporre di un display da 6,2 pollici con risoluzione 2960 × 1440 pixel dual edge, cioè curvo ai lati. Schermo che sarebbe quasi del tutto borderless come quello del suo predecessore. Ancora più interessante il dettaglio che vedrebbe questo phablet montare per primo il nuovo processore di Qualcomm e cioè il modello Snapdragon 836 che può essere visto come un leggero affinamento dell’apprezzato Snapdragon 835.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, Xiaomi Mi Mix 2 monterebbe una fotocamera posteriore da 20MP anche se alcune voci non scarterebbero del tutto la possibilità che arrivi, invece, una più modaiola doppia fotocamera posteriore. Lo spazio interno per archiviare app e dati sarebbe di ben 256GB e la batteria presenterebbe una capacità di ben 4400 mAh.

Inoltre, secondo i più recenti rumors, Xiaomi Mi Mix 2 adotterebbe di serie il nuovo sistema operativo Android 8.0 Oreo con interfaccia proprietaria MIUI 9. Ovviamente, trattasi tutte di speculazioni che come tali vanno prese. Tuttavia, al lancio di questo interessante prodotto manca davvero molto poco e tra pochissimi giorni tutti i dubbi potrano essere sciolti.