Xiaomi Mi 8 è ufficiale. Trattasi di un nuovo smartphone Android top di gamma che il produttore cinese ha lanciato sul mercato per confrontarsi alla pari con i prodotti di fascia alta dei suoi più diretti competitors. La scheda tecnica di questo smartphone, infatti, è davvero impressionante. Innanzitutto il design, molto bello e caratterizzato dalla presenza di cornici molto ridotte che permettono di incastonare un display di generose dimensioni all’interno di un corpo tutto sommato abbastanza ridotto (154,9 x 74,8 x 7,6 mm). Per consentire la massima riduzione degli ingombri e permettere comunque la presenza dei sensori e della fotocamera anteriore, Xiaomi nel suo nuovo Mi 8 ha deciso di adottare un notch collocato sulla parte superiore del display. Xiaomi ha utilizzato il vetro e metallo per realizzare l’elegante scocca.

Xiaomi Mi 8 dispone di un brillante schermo Super AMOLED da ben 6,21 pollici con risoluzione FullHD+ (2248×1080 pixel), aspect ratio da 18,7:9 e luminosità massima di 600 nits. Cuore pulsante di quetso smartphone il potente processore Qualcomm Snapdragon 845 abbinato alla GPU Adreno 630, a 6GB di RAM ed ad una memoria flash sino a 256GB.

Gli smartphone moderni, oggi, puntano molto sulla componente fotografica e il nuovo Xiaomi Mi 8 offre un comparto fotografico davvero di primissimo livello. La doppia fotocamera posteriore con sensori da 12MP è in grado di ottenere 105 punti nei test di DxOMark per quanto riguarda la qualità degli scatti fotografico. Risultati, dunque, davvero eccellenti ed allineati alla più diretta concorrenza. La doppia fotocamera posteriore adotta un sofisticato sistema di stabilizzazione ottica su 4 assi ed un sistema di messa a fuoco “Dual Pixel”. Per migliorare la qualità degli scatti, Xiaomi ha fatto largo impiego dell’intelligenza artificiale.

Anteriormente, invece, spicca una fotocamera da 20MP per i selfie. Anche in questo caso sono presenti funzioni di intelligenza artificiale per migliorare gli scatti. Xiaomi Mi 8 dispone di un raffinato sistema di sblocco facciale che sfrutta sia la fotocamera anteriore che un emettitore IR ed un’ulteriore fotocamera per riconoscere correttamente il volto degli utenti anche in condizioni di scarsa luminosità.

Ovviamente non mancano tutti quei sensori e supporti oggi immancabili in un prodotto di questa caratura come l’LTE, il GPS a doppia frequenza per una migliore affidabilità del segnale, l’USB Type-C, l’NFC e il Bluetooth 5.0. La batteria da 3.400 mAh con ricarica rapida dovrebbe garantire una buona autonomia.

Il sistema operativo è Android Oreo 8.1 con la classica interfaccia MIUI 10 personalizzata da Xiaomi. Xiaomi Mi 8 sarà disponibile nei colori argento, oro, blu e nero.

Xiaomi Mi 8 sarà messo in vendita ad un prezzo di partenza di 2699 yuan (6GB di RAM e 64GB di storage). Prevista anche una versione particolare (Explorer Edition) con retro trasparente, 8GB di RAM, 128GB di flash storage, sensore per le impronte sotto il display e scanner 3D facciale a 3699 yuan.

L’Italia dovrebbe essere tra i primi Paesi in cui il nuovo Xiaomi Mi 8 sarà commercializzato.