Xiaomi, puntuale, ha annunciato il nuovo Xiaomi Mi 5X e la nuova interfaccia MIUI 9.

Xiaomi Mi 5X

Xiaomi Mi 5X è uno smartphone di fascia media, forse non originale nel design ma che presente una scheda tecnica più che discreta. Il produttore cinese ha scelto di adottare una scocca in metallo che racchiude un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD. Cuore pulsante un processore Qualcomm Snapdragon 625 abbinato a 4GB di memoria RAM ed a 64GB di flash storage.

Xiaomi Mi 5X presenta un comparto fotografico più che discreto. Posteriormente spicca una doppia fotocamera da 12MP con doppio flash led. Frontalmente, per i selfie, spicca una singola ottica da 5MP. Non mancano poi tutti quei sensori e supporti oggi immancabili. La batteria da 3080 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. Xiaomi Mi 5X arriverà sul mercato ad un prezzo equivalente in euro di meno di 200 euro. In Europa arriverà, probabilmente, attraverso i canali degli importatori.

Ma la vera novità di questo terminale è la nuova interfaccia MIUI 9 basata sempre su Android.

MIUI 9

La nuova interfaccia tanto chiacchierata è finalmente arrivata e sarà disponibile prima sul mercato cinese e poi su quello internazionale. L’azienda cinese ha apportato diverse ottimizzazioni anche per migliorare le prestazioni dello smartphone a livello di avvio delle app, del telefono e nella gestione della cache oltre ad altri moltissimi particolari.

Ma il lavoro di Xiaomi non è stato solo “interno” perchè gli utenti potranno godere di un rinnovato look e soprattutto di alcune nuove funzionalità come “Smart app launcher” che suggerisce quale app avviare a seconda delle attività dello smartphone; “Smart assistant“, un nuovo motore di ricerca interno; “Image search“, un sistema di ricerca per immagini.