Xiaomi, dopo una serie di interminabili indiscrezioni, ha finalmente svelato i suoi nuovi smartphone Android Mi 5s e Mi 5s Plus. La presentazione si è tenuta durante un evento presso il China National Convention Center dove l’azienda ha svelato i suoi nuovi top di gamma che strizzano l’occhio al nuovo iPhone 7. La variante Plus del Mi 5s, infatti, adotta una doppia fotocamera posteriore come il nuovo phablet di Cupertino.

Trattasi di prodotti eleganti e sofisticati a partire dal corpo unibody in alluminio che dona un aspetto decisamente premium. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Xiaomi Mi 5s dispone del potente processore Qualcomm Snapdragon 821 abbinato a 3 o a 4 GB di memoria RAM e a 64 o 128 GB di memoria flash. Lo schermo da 5.15 pollici presenta una risoluzione Full HD. Particolarità, la versione con 4GB di RAM dispone di un display con tecnologia Force Touch, come gli ultimi melafonini. Il nuovo smartphone include, inoltre, anche un lettore per le impronte digitali ad ultrasuoni. Questa tecnologia proprietaria di Qualcomm utilizza gli ultrasuoni per ottenere una mappatura più dettagliata dell’impronta del dito. Il sensore, inoltre, non è sotto il tasto Home ma annegato dietro il vetro del display e funziona anche con le dita bagnate.

Per quanto riguarda le altre specifiche, Xiaomi Mi 5s offre una fotocamera posteriore da 12 MP con sensore Sony ed una fotocamera frontale da 4 MP per i selfie. Non mancano, ovviamente, sensori e supporti come il WiFi, il Bluetooth, il GPS, l’NFC, l’LTE e l’USB Type-C. La batteria da 3.200 mAh con ricarica rapida dovrebbe offrire una buona autonomia d’uso.

Xiaomi Mi 5s Plus

La versione Plus differisce per alcuni importanti particolari. Lo schermo, innanzitutto, dispone di una diagonale da 5.7 pollici sempre con risoluzione Full HD. Il processore è sempre il medesimo ma affiancato da 4 o da 6GB di memoria RAM. Altra differenza la fotocamera posteriore composta da una doppia ottica con sensori Sony da 13 MP. La doppia fotocamera consente di scattare foto di maggiore qualità in ogni condizione d’uso. La batteria da 3.800 mAh con ricarica rapida dovrebbe consentire una buona autonomia.

Per entrambi i modelli il sistema operativo scelto è Android 6.0 Marshmallow con interfaccia MIUI 8.0. Debutto sul mercato cinese per il 29 settembre. I due nuovi Xiaomi potranno sicuramente essere acquistati anche in Europa attraverso i consueti canali di import.