Xbox Scorpio conosciuta anche come Project Scorpio è la prossima console di Microsoft che vedrà la luce il prossimo 11 giugno durante l’E3 2017 e che sarà poi commercializzata verso la fine dell’anno. Di questo prodotto si sanno già molti dettagli come la potenza superiore ai 6 teraflops, il supporto nativo al 4K e la futura possibilità di gestire la mixed reality. Adesso, grazie a Windows Central sono disponibili ulteriori informazioni che svelano come la console sarà davvero un pezzo pregiato del mercato del gaming.

Microsoft vuole che la nuova console sia davvero 4K a 360 gradi. Proprio per questo grazie all’implementazione dello standard HEVC, Scorpio garantirà la possibilità di registrare o trasmettere in streaming il gameplay a 4K e 60fps. Un dettaglio davvero importante anche se va sottolineato che per poter approfittare di questa peculiarità gli utenti dovranno essere dotati di connettività a banda ultralarga. Lo streaming in upload a 4K sarà sicuramente molto oneroso in termini di banda.

Si evidenzia che oggi, l’attuale console Xbox One riesce ad effettuare streaming solamente a 720p a 30fps.

Inoltre, altro dettaglio molto importante, la console Scorpio disporrà di un alimentatore interno proprio come Xbox One S. Questo significa che le dimensioni della console non dovrebbero risultare eccessive nonostante Microsoft debba fare i conti con un prodotto estremamente potente che sicuramente avrà bisogno di un sistema di smaltimento del calore raffinato.

La nuova console Scorpio, dunque, sembra davvero molto interessante. Maggiori dettagli emergeranno, sicuramente, nel corso dei prossimi mesi.