Come promesso, oggi pomeriggio, alle ore 15.00 (in realtà, qualche minuto prima), il Digital Foundry ha mostrato al mondo le caratteristiche tecniche della nuova console Microsoft Project Scorpio. In primis, Richard Leadbetter, direttore di Digital Foundry, ha spiegato quali sono i 5 motivi per cui i giochi di Xbox One e Xbox 360 andranno meglio su Scorpio.

Partiamo col sottolineare che Scorpio è concettualmente molto diversa da PS4 Pro: la nuova console di Sony ha praticamente raddoppiato la potenza di calcolo della PS4 standard, ma va ad autolimitarsi per far girare i titoli non compatibili. Project Scorpio, invece, dispone di una tecnologia totalmente rivista: non è semplicemente una Xbox One più potente. Grazie a questa scelta di design, Scorpio riesce a far girare i videogiochi Xbox One e Xbox 360 meglio che sulle console per cui erano destinati inizialmente.

Scorpio riesce a sfruttare tutta la sua potenza di calcolo anche nei videogiochi vecchi. Nello specifico, sono 5 gli aspetti presentati da Digital Foundry.

Prestazioni migliori

Prima di tutto, come già detto, migliorano le prestazioni. Project Scorpio mette in campo tutta la sua potenza di calcolo, senza alcun tipo di limitazione. Una potenza controllata che permette, ad esempio, un frame rate più elevato. I ragazzi di Digital Foundry mettono però subito le cose in chiaro: “non vedremo titoli che su Xbox One giravano a 30 fps andare a 60 fps su Scorpio”.

Risoluzione massima

Molti titoli, per mantenere un certo livello di fluidità, adottano lo scaling dinamico della risoluzione. In pratica, la grafica in certi momenti diventa meno dettagliata. Titoli recenti come Doom, Halo 5, Gears of War 4, Battlefield 1 sfruttano questa tecnologia. Con Scorpio questi titoli non avranno più bisogno di questo “trucchetto” per girare fluidamente. Non gireranno a 4K, ma sicuramente in full HD – fanno sapere da Digital Foundry – non avranno alcun tipo di problema.

Filtri migliori

Questo è un aspetto un po tecnico. Con Scorpio non solo la risoluzione sarà migliore, ma anche il filtro delle texture potrebbe spingere su livelli molto più alti. Com Xbox One, ad esempio, il filtro anisotropico delle texture è solitamente di 4x, ma con Scorpio i ragazzi di Digital Foundry sono riusciti a forzare i filtri fino a 16x.

GameDVR: catture di gioco in 4K

Moltissimi videogiocatori amano registrare le proprie performance e, per farlo, hanno bisogno solitamente di schede di acquisizione, interne o esterne. Su Xbox One Microsoft offre ai suoi utenti la piattaforma GameDVR che, nonostante qualche limiti, permette di catturare buone clip di gioco. Con Scorpio Microsoft vuole portare questo strumento ad un nuovo livello, con clip in 4K e 60fps.

Caricamenti, meno attese

Alcuni titoli hanno delle attese di caricamento infinite su Xbox One, ma i ragazzi di Digital Foundry assicurano che con Scorpio questo problema dovrebbe essere molto più contenuto grazie a tre importanti upgrade: un processore superiore del 31% rispetto a quello Xbox One; hard disk più veloce e 12 GB di RAM.

Digital Foundry ha poi snocciolato – tramite un secondo video – e specifiche tecniche ufficiali della nuova console:

CPU: Octa-core x86 a 2,3 GHz
GPU: 40 unità computazionali a 1172 MHZ
RAM: 12 GB GDDR5
Larghezza di banda di memoria: 326 GB/s
Hard disk: 1 TB 2.5 pollici
Lettore ottico: 4K UHD Blu-ray