All’E3 2016, Microsoft ha presentato Xbox Project Scorpio, cioè i piani di sviluppo della console di prossima generazione che arriverà verso la fine del 2017. Trattasi di una console dotata di un hardware estremamente potente, in grado di consentire di supportare le applicazioni per la realtà virtuale e di garantire la possibilità agli sviluppatori di realizzare titoli in 4K. Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha offerto un ulteriore dettaglio sullo sviluppo della nuova console. Rispondendo ad un tweet di un utente, Phil Spencer ha sottolineato come gli sviluppatori fossero già al lavoro su hardware, piattaforma e giochi.

L’affermazione colpisce perchè il capo della divisione Xbox ammette come siano già in fase di sviluppo i primi giochi per questa piattaforma. Questo non significa strettamente che le software house stiano lavorando a delle esclusive ma solamente che alcune aziende stanno sicuramente iniziando a lavorare per garantire la massima compatibilità e rendimento per i loro giochi che saranno installati sulla futura console Xbox Project Scorpio.

Si ricorda, al riguardo, che questa console sarà in grado di offrire una potenza di circa 6 teraflop e dunque gli sviluppatori potranno realizzare giochi estremamente dettagliati dal punto di vista grafico oppure realizzare versioni speciali degli attuali titoli.

Phil Spencer, dunque, mette ulteriore carne sul fuoco e gli utenti Xbox sono già ansiosi di capire cosa esattamente la nuova console porterà nel settore del gaming. Purtroppo, l’attesa sarà ancora molto lunga. I prossimi annunci di Microsoft non potranno che arrivare la prossima primavera, magari direttamente all’E3 2017.